Running: Scarpe da corsa

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento?

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento?
per Chiara Coraggio Stampa |

"A volte associamo il lavoro di intensità e velocità al fatto di raggiungere delle prestazioni più elevate, ma ciò non deve sempre essere visto in questo modo", afferma Francesco Rossi, direttore sportivo di Runnea Academy, "è importante mettere in risalto la necessità di sapere come correre in modo veloce", e integrare il lavoro a diverse intensità può essere uno strumento efficace e utile. Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento?, queste sono alcune dei consigli che dovresti tenere in considerazione quando includi il lavoro di intensità o velocità, o un lavoro intervallato molto breve, nel tuo allenamento, prendi nota!

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Importanza

L'importanza di includere un lavoro intervallato e intensità nel tuo allenamento

"Lavorare a intensità diverse, in molti casi a intensità ben al di sopra dell'intensità della concorrenza, renderà il nostro allenamento più diversificato", afferma Francesco Rossi, "dall'altro è anche molto importante sottolineare l'importanza di saper correre in modo veloce". Non è tutto indossare scarpe da running e iniziare la corsa, è anche importante lavorare sull'intensità, può aiutarci a rompere la monotonia, correre più veloce e, perché no, migliorare le nostre soglie (aerobica e anaerobica).

Quindi, questi sono alcuni dei vantaggi dell'implementazione del lavoro di intensità nel nostro allenamento:

Varietà

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Varietà

"Lavorare a intensità diverse, in molti casi a intensità ben al di sopra dell'intensità della competizione, renderà i nostri allenamenti più diversi ", afferma il direttore sportivo di Runnea Academy. Uno strumento molto efficace per evitare che la monotonia sia installata nel nostro allenamento e, allo stesso tempo, una forma di alimentare la motivazione che ci consente di migliorare giorno dopo giorno.

Correre più veloce

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Velocità

È importante evidenziare la necessità di sapere come correre velocemente, da qui l'importanza di integrare le progressioni nei nostri allenamenti. "Anche se questo sembra troppo ovvio a volte ci concentriamo unicamente sul fare un sacco di lavoro ininterrottamente e perdiamo quella sensazione di velocità", avverte Francesco, "se non siamo in grado di correre per alcuni secondi a intensità vicine alla nostra massima velocità, difficilmente possiamo eseguire lavori in serie di qualità per alcuni minuti".

Migliorare soglie metaboliche

"Un ottimo lavoro intervallato, portando l'intensità corretta, ti ci aiuterà a correre più veloce ed essere più efficiente in gara", afferma Francesco Rossi, "sebbene, ovviamente, tutto dipenderà dalla persona, dal momento sportivo, dal personale, dal grado di allenamento e da un lungo eccetera". Se prima correvi a 16 km / h ora, il lavoro metabolico diretto ti porterà a correre a 16,5 km / h alla stessa intensità relativa.

Consigli basici: come lavorare in modo corretto l'intensità?

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Pulsossimetro

Anche se tutto può essere un grande mistero per un corridore che si inizia nel lavoro di intensità, è vero che possiamo avere una premessa di base ", afferma il direttore sportivo di Runnea Academy. Aumentare la durata dell'allenamento in serie o contemplare la frequenza nel nostro piano di allenamento sarà vitale per ottenere buoni risultati. "Se siamo principianti e ci alleniamo tre giorni alla settimana, potremmo includere questo lavoro una volta alla settimana, se invece ci alleniamo di più e abbiamo più esperienza, il numero di giorni dedicati a questo lavoro potrebbe essere superiore", da qui l'importanza dell'allenamento in modo personalizzato, orientato e adattato alle esigenze dell'atleta in questione.

Ecco alcuni suggerimenti per eseguire un lavoro a intensità corretta o un allenamento in serie secondo Francesco Rossi.

  • Uno dei modi più semplici è eseguire questo lavoro è attraverso d'un orologio, "se devo fare 4 ripetizioni di 3 minuti alle 3:30 del chilometro saprò se l'ho fatto correttamente se copro la distanza stabilita", avverte il direttore sportivo di Runnea Academy.
  • "L'ideale sarebbe realizzare gli intervalli per tempo e non per distanza. Perché? Fondamentalmente perché ognuno di noi si allena ad un'intensità diversa, che è legata alle nostre capacità", dice Francesco, riferendosi all'importanza dell'intensità lungo il allenamento.

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Intensità

In breve, per ottenere buoni risultati "è importante che il lavoro di questa serie sia qualcosa di reale. Posso avere un'ottima predisposizione e avere l'intenzione di fare un lavoro di 10 ripetizioni da 800 metri a 4 minuti al chilometro ma quando arriva l'allenamento sono solo in grado di fare 3 perché non posso mantenere l'intensità ", afferma Francesco, riferendosi alla necessità di adattare l'allenamento alle esigenze di ciascun runner.

Errori da evitare nell'allenamento di intensità

Come introdurre le serie in modo efficiente sul nostro allenamento? Errori

"Non ha senso dirti che puoi già fare serie. Tuttavia, se è necessario raggiungere determinati risultati precedenti che ti aiuteranno a farli con garanzie", avverte il direttore sportivo di Runnea Academy . È essenziale adattare l'allenamento di intensità all'atleta in questione, non ci sono due atleti uguali e, per questo motivo, non dovrebbero esserci due allenamenti uguali.

Seguire alcuni consigli basici ci aiuterà a prevenire gli infortuni e ad essere più efficienti in corsa, "la prima cosa è avere una tecnica di corsa adeguata, ottima. Tuttavia, un consumo eccessivo dell'area tallonare quando corriamo veloci causerà solo un impatto maggiore e non saremo in grado di raggiungere alte velocità senza investire molta più energia della necessaria", avverte Francesco Rossi.

ll direttore sportivo di Runnea Academy sottolinea l'importanza di seguire un piano di allenamento personalizzato. Scopri i vantaggi dell'implementazione del lavoro intensivo nella tuo allenamento quotidiano, metti in pratica questi suggerimenti per la corsa!

Link correlati

  1.  Mizuno Wave Rider 23 e il concetto "Rider Feel"

    Mizuno Wave Rider 23 e il concetto "Rider Feel"

    In questa nuova versione della saga di assoluto successo Mizuno Wave Rider, i disegnatori dell'azienda giapponese hanno lavorato per "allontanarsi! dell'estetica classica ha accompagnato a questo modello. Quindi, quest'ultima versione presenta un disegno più attuale sebbene non ci sia discussione sulla coerenza delle prestazioni di questo modello. Le prestazioni continuano a essere di qualità ma con los scopo di migliorare l'esperienza di corsa del corridoio neutro.
  2. Doccia calda o fredda dopo la corsa. Quale è meglio?

    Doccia calda o fredda dopo la corsa. Quale è meglio?

    Non si comincia bene con questo titolare, "Doccia calda o fredda dopo la corsa. Quale è meglio?", Perché un'opzione esclude l'altra e non è questo il problema. Ma uno non è migliore dell'altro, né viceversa. Cerchiamo di essere chiari! Quindi il nostro obiettivo con questo post è quello di esporti a cosa serve ea che ora puoi optare per la doccia fredda o la doccia calda dopo i tuoi allenamenti. O ricorrere anche a bagni contrastanti, se ne hai il coraggio.
  3. Le 8 migliori scarpe da running per correre in estate

    Le 8 migliori scarpe da running per correre in estate

    Fa già un caldo che si muore e per questo motivo, da Runnea, abbiamo deciso mettere in risalto le migliore scarpe da running per correre in estate. Se vuoi godere d'una esperienza di corsa ancora più gratificante devi, prima di tutto, implementare una serie di consigli pratici per correre in modo più sicuro.
  4. 8 cose da tener presente nelle ore che precedono la corsa della maratona

    8 cose da tener presente nelle ore che precedono la corsa della maratona

    Se la prova si svolge ad una distanza che ti permette di dormire a casa tua e non doverto svegliare troppo presto per non arrivare tardi e sufficientemente in anticipo, non pensarci due volte, come riposerai nel tuo letto non riposerai da nessun'altra parte
  5. Offerte cardiofrequenzimetri: i 6 migliori sotto 200 euro

    Offerte cardiofrequenzimetri: i 6 migliori sotto 200 euro

    Fare un uso della tecnologia per misurare e analizzare i dati lungo il allenamento può essere un'ottima idea se abbiamo lo scopo di migliorare la nostra condizione sportiva. Quindi, se volete acquistare un cardiofrequenzimetro a un prezzo basso però con le prestazione e caratteristiche magnifiche, questo è il momento! Scopre la nostra selezione!

© RUNNEA Copyright 2020.