29-05-2020 Allenamento running

Perché divento rosso quando vado a correre?

Perché divento rosso quando vado a correre?
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Whatsapp Icon
Matteo Russo
Da Matteo Russo
Gionalista e corridore in progress

Respirazione scompensata, battito cardiaco accelerato e gocce di sudore che scivolano sulla fronte; sensazioni che si ripetono ogni volta che indossiamo le scarpe da corsa e ci godiamo il nostro sport preferito. Il nostro corpo reagisce allo stimolo dell'attività fisica, ma perché divento rosso quando vado a correre? Ci rivolgiamo alla consulenza del nostro Direttore Sportivo, Francesco Rossi, che ci darà alcuni indizi per capire il motivo di questo effetto.

Perché divento rosso quando vado a correre? Termoregolazione

Sapere cosa ci succede durante l'attività fisica sarà fondamentale per evitare le conseguenze di un allenamento inappropriato e per migliorare le nostre prestazioni come atleti. Chi non ha finito una sessione di allenamento con un viso rosso come un pomodoro? Beh, non preoccupatevi perché è qualcosa di relativamente normale, un cambiamento acuto nel nostro organismo di fronte a uno stimolo. Di seguito, Francesco Rossi risponde alle diverse domande che sorgono intorno a questa domanda, prendete nota!

Perché divento rosso quando vado a correre?

Perché divento rosso quando vado a correre? Flusso sanguigno

Diventiamo rossi perché quando facciamo esercizio c'è una ridistribuzione del flusso sanguigno. Quando facciamo esercizio fisico, aumenta il bisogno di sangue dai nostri muscoli e dalla pelle, per cui questo si verifica, il sangue che raggiunge gli organi e i muscoli che non sono direttamente coinvolti nell'attività si riduce.

A sua volta, a seguito di un aumento della temperatura interna dovuto all'esercizio fisico, si verifica un aumento della quantità di sangue che raggiunge la pelle per facilitare la termoregolazione. Soprattutto, a causa di questi due meccanismi, diventiamo rossi quando corriamo.

È un sintomo buono o cattivo? Dobbiamo fermarci se diventiamo troppo rossi?

Più che bene o male è relativamente normale. Si tratta di un cambiamento acuto nel nostro organismo di fronte a uno stimolo (esercizio fisico nel nostro caso). Non è niente di indesiderabile.

Perché divento rosso quando vado a correre? Sudorazione

Di solito è molto comune quando fa molto caldo o quando, al contrario, le temperature sono basse. È dovuto essenzialmente alla necessità di termoregolazione.

  • La sudorazione è il principale meccanismo termoregolatore che abbiamo. Pertanto, se la temperatura interna è alta e la temperatura esterna è alta e anche l'umidità relativa è alta, avremo più difficoltà a termoregolare. Pertanto, la sudorazione aumenterà.

È possibile che non respiriamo bene?

Perché divento rosso quando vado a correre? Respirazione

No, non ce n'è bisogno. È vero che una respirazione antiquata, con movimenti di valzer, non ci aiuterà, ma renderà le cose più difficili. Ma, in linea di principio, diventare rossi è normale.

Non è sinonimo di buona formazione

No, non se ne parla. Diventare rosso è solo la parte visibile di un complesso meccanismo di ridistribuzione del sangue. Ovviamente, più l'allenamento è impegnativo, maggiore sarà stata la necessità di termoregolazione e vediamo che le nostre gambe e le nostre braccia sono più "rosse". Ma questo non è un sintomo di un buon allenamento.

Non solo il viso, tutto il corpo

È del tutto normale, il sangue andrà dove ce n'è più bisogno.

Come possiamo evitare che questo arrossamento ci accompagni durante tutta la nostra formazione?

Perché divento rosso quando vado a correre? Calore

Se la formazione sarà molto intensa, dobbiamo capire che questo rossore sarà con noi perché è qualcosa di naturale. Per un allenamento meno impegnativo, un riscaldamento progressivo in intensità, può rendere la ridistribuzione del flusso sanguigno un po' più progressiva. Ma ripeto, che la nostra pelle che diventa un po' più rossa (soprattutto con l'allenamento nei giorni freddi) è qualcosa di normale.

Ci sono persone che hanno difficoltà a sudare ma che diventano subito rosse, perché?

La sudorazione è qualcosa di totalmente individuale. Ci sono persone che sudano molto velocemente e altre che ci mettono più tempo. In genere, gli atleti allenati sudano prima di quelli non allenati perché sono più efficienti nella termoregolazione.

Perché divento rosso quando vado a correre? Intensità

In molti casi, la soglia del sudore impiegherà più tempo della ridistribuzione del flusso sanguigno e quindi diventerà rossa prima di iniziare a sudare.

Termoregolazione, fondamentale durante l'addestramento

Durante l'esercizio fisico si verifica una ridistribuzione del flusso sanguigno, poiché i nostri muscoli e la nostra pelle richiedono una maggiore quantità di sangue. Diventare rossi durante la corsa è relativamente normale, poiché il nostro corpo agisce contro uno stimolo. Tuttavia, scommettere sul riscaldamento progressivo in intensità può portare ad una ridistribuzione del sangue più progressiva.

Anche se è vero che la sudorazione è il principale meccanismo termoregolatore che abbiamo, sapere cosa succede al nostro corpo durante l'attività fisica ci aiuterà ad evitare il sovrallenamento. E tu, sei uno di quelli che tornano a casa con la faccia rossa o no? Diccelo!

Matteo Russo

Matteo Russo

Gionalista e corridore in progress

Giornalista per vocazione e fortunatamente per professione. Dicono che sognare sia libero, ma senza perseveranza, quei sogni non si materializzano. Al momento, e nonostante la pettinatura dei capelli grigi - forse troppi - sono un corridore nella costruzione, di coloro che guardano il cardiofrequenzimetro vedendo i chilometri percorsi piuttosto che il tempo investito nel percorrerli.