10-01-2022 Allenamento running

Le migliori scarpe running per correre in inverno e sotto la pioggia

Le migliori scarpe running per correre in inverno e sotto la pioggia
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Whatsapp Icon
Redazione
Da Redazione
Team editoriale

Non è facile allenarsi nella stagione invernale e cercare quella continuità che ogni runneatore cerca sull'asfalto, perché il tempo avverso diventa uno dei "peggiori nemici" dei runners. Noi di RUNNEA ti aiutiamo e ti presentiamo la nostra selezione delle migliori scarpe running per correre in inverno e sotto la pioggia.

Abbiamo preso in prestito uno degli slogan dalla nota e premiata serie "Games of Thrones", e con "Winter is coming" è chiaro che se vuoi andare a correre nelle condizioni climatiche avverse che si verificano all'inizio dell'anno, devi indossare il materiale migliore dalla testa ai piedi, per proteggerti dalle intemperie, ma anche per continuare con il tuo allenamento fisico, e raggiungere il picco di forma che vuoi per superare i futuri obiettivi sportivi.

Le marche di scarpe running non perdono l'occasione di presentare tecnologie e materiali specificamente progettati per la corsa invernale sia nei tessuti che nelle calzature sportive. Così, ci sono molte aziende di alto livello che hanno scelto di includere la famosa ed efficiente membrana Gore-Tex nei loro modelli più emblematici, o creare le proprie opzioni come l'esclusivo tessuto Shield di Nike Running. Gore-Tex, Shield o altri materiali con caratteristiche simili hanno la stessa missione: offrire impermeabilità per mantenerti asciutto dal primo all'ultimo chilometro di corsa, resistendo a vento, freddo e pioggia. Allo stesso tempo, ti aiutano anche a correre nel massimo comfort per non arrivare a casa completamente inzuppato.

Zapatillas de running invernali - foto 1

Scarpe running per la corsa invernale

In breve, le scarpe running invernali sono un buon investimento affinché il maltempo non vinca e ti faccia restare a casa. Secondo noi, queste sono alcune delle opzioni migliori:

Nike Pegasus 38 Shield

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, Nike Pegasus Shield 38

Progettata per darti un'esperienza di corsa più reattiva e una protezione imbattibile durante i tuoi allenamenti invernali, la nuova Nike Pegasus 38 Shield ti permetterà di goderti il tuo sport preferito anche in condizioni di maltempo. La versione più aggiornata della scarpa da running più lunga della storia assicura un'ammortizzazione più leggera, reattiva e confortevole per spingerti a velocità di gara.

Inoltre, questa versione Shield presenta una tomaia con un rivestimento idrorepellente e una trazione ottimizzata per una reattività impeccabile sulle superfici più scivolose.

ASICS Gel Cumulus 23 GTX

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, ASICS Gel Cumulus 23 GTX

Questa scarpa da allenamento quotidiano è progettata per completare tutti i tipi di corsa su strada, indipendentemente dalla distanza. Quest'ultima versione arriva con innovazioni molto significative che riguardano due delle aree chiave; la tomaia e l'intersuola. Nell'intersuola, osserviamo un cambiamento di concetto in quanto ora ha una ammortizzazione esclusiva e specifica nel suo genere.

Anche nella tomaia vediamo una perfetta combinazione di mesh appositamente progettato e tecnologia GORE-TEX per una protezione imbattibile contro la pioggia e l'umidità!

ASICS GT 1000 9 GTX

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, ASICS GT 1000 9 GTX

La ASICS GT-1000 9 G-TX presenta un notevole equilibrio tra leggerezza e versatilità. Un modello con un'ammortizzazione confortevole per un assorbimento degli urti più efficace grazie alla presenza delle tecnologie FLYTEFOAM e GEL, strategicamente posizionate più vicino al terreno e nel retropiede per transizioni più dinamiche.

Un modello che assicura una stabilità di corsa superiore per un maggiore controllo dei movimenti di corsa. La tomaia presenta una membrana GORE-TEX per una protezione superiore dal freddo e dal bagnato.

Brooks Ghost 14 GTX

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, Brooks Ghost 14 GTX

Il massimo a cui punta Brooks Running arriva con la versione GORE-TEX della sua scarpa best-seller per eccellenza, la Brooks Ghost 14. Un top di gamma nell'ammortizzazione rivolto a runners con passo neutro che cercano di completare le loro sessioni di allenamento quotidiano a ritmi medi (tra 04:30min/km e 05:30min/km).

La tomaia con tecnologia GORE-TEX respinge l'umidità dall'interno della scarpa per una protezione superiore durante la corsa anche nei giorni più piovosi.

New Balance 880v11 GTX

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, New Balance 880v11 GTX

Questa è una scarpa running rivolta ai corridori che richiedono un maggiore controllo della stabilità sul sentiero per completare con successo le corse più impegnative. Questa nuova versione migliora non solo la sua reattività ma anche il suo comfort in ogni passo, indipendentemente dal tipo di terreno. Inoltre, la tomaia in GORE-TEX fornisce la protezione e la traspirabilità di cui hai bisogno, anche nei giorni più ventosi.

On Cloud Waterproof

Le migliori Zapatillas de running per correre in inverno e sotto la pioggia, On Cloud Waterproof

Le scarpe de running On Cloud Waterproof confermano l'idea che ammortizzazione e leggerezza non sono in contrasto, e che la loro combinazione può portare a grandi prestazioni. Inoltre, grazie alla costruzione di una tomaia in mesh resistente al vento e all'acqua al 100%, sarai pronto a correre in qualsiasi condizione atmosferica, fornendo un'eccezionale impermeabilità. Naturalmente, senza dimenticare il comfort extra in ogni passo che questo modello On Running offre.

Zapatillas de running invernali, consigli di base per correre sotto la pioggia - foto 2

Alcuni consigli di base per correre sotto la pioggia

Per inciso, il ritornello della canzone "Run in the rain" del cantautore britannicoTom Grennan recita: "Dammi solo le risposte e dammi i segni/ Dammi solo le ragioni per correre sotto la pioggia e starò bene".

Detto questo, la redazione ti offre quelle risposte, segni e ragioni per correre sotto la pioggia, oltre a indossare una delle scarpe running invernali di cui ti abbiamo parlato qui sopra, ti forniamo anche alcuni consigli di base per goderti la corsa, anche con il brutto tempo. Inoltre, tieni presente che nessuna gara, se hai intenzione di indossare un pettorale, sarà annullata a causa della pioggia.

Presta attenzione alla tua corsa

Va da sé che quando piove a dirotto e si esce a correre, bisogna prestare attenzione alla forma di corsa che si ha, per ridurre il rischio di cadere. Oltre a indossare le scarpe running giuste per l'occasione, dovresti anche modificare la tua tecnica di corsa con passi più corti, cercando sempre di mantenere l'equilibrio.

Già che ci sei, non dimenticare di praticare un buon riscaldamento, che ti aiuterà a combattere il freddo, ad attivarti più velocemente e ad iniziare prima la tua corsa di allenamento.

Vestirsi a strati

Vestirsi come una cipolla: quando sei fuori a correre con il brutto tempo è importante stratificare il tuo abbigliamento. Dal meno al più importante, perché lo strato che ti protegge di più è quello più vicino al tuo corpo, quindi qui, tessuto tecnico al 100% che allontana l'acqua e il sudore, ma mantiene la tua temperatura corporea. Poi si può rinforzare con una giacca, un gilet o una giacca a vento che garantirà più protezione e calore, ma che sono anche facili da mettere / togliere, e da portare.

A proposito, attenetevi a questa massima: indossare più strati di vestiti non vi terrà più asciutti. Il contrario può anche essere il caso, perché più vestiti si indossano, più vestiti bagnati e umidi si indossano.

Essere visibile

Quando si tratta di stratificazione, si raccomanda che gli strati più esterni del vostro abbigliamento includano elementi riflettenti, in modo da essere più visibili agli altri, soprattutto quando si corre sull'asfalto. Non solo per la vostra sicurezza, ma anche per quella degli altri.

Fare uso di una visiera/cappello

Questo è un accessorio molto pratico, perché la visiera ti permette di correre con il viso libero dalla pioggia. Nella stagione invernale, ha più senso optare per visiere fatte di tessuti più forti e resistenti che forniscono anche più calore, anche se non si deve rinunciare alla traspirabilità.

Indossare abiti asciutti non appena si finisce

Infine, e forse la cosa più importante, se non volete prendere un raffreddore, una volta che hai finito la tua sessione di allenamento o la tua gara, è d'obbligo cambiare i vestiti bagnati e metterne di completamente asciutti.

Per quanto riguarda la cura del materiale, se non sono scarpe da corsa ottimizzate per l'acqua, il trucco casalingo è quello di inserire palline di giornale per eliminare completamente l'umidità dall'interno. E si consiglia anche di scartare l'opzione di mettere le scarpe sui termosifoni, perché possono deformare i materiali, e quindi ridurre le loro prestazioni.

Non restare a casa... con il brutto tempo, esci a correre! Are you ready?

Redazione

Redazione

Team editoriale

Una squadra composta da giornalisti e professionisti del mondo della corsa. Se vuoi che scriviamo su un argomento in particolare, contattaci.