11-01-2022 Infortuni nello sport

Crioterapia nello sport: benefici e come applicarla al running

Crioterapia nello sport: benefici e come applicarla al running
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Whatsapp Icon
Redazione
Da Redazione
Team editoriale

Crioterapia cristiano ronaldo

Effetti fisiologici della crioterapia

  • Diminuzione della temperatura corporea: ha un'influenza positiva sul rendimento, a condizione che non ci sia una riduzione di più di 2ºC nel preraffreddamento.
  • Riduzione dell'estensione dei tessuti a causa della mancanza di ossigeno.
  • Riduzione dell'edema e del gonfiore dovuti alla riduzione del flusso sanguigno.
  • Analgesia dovuta all'aumento della soglia del dolore e dello spasmo muscolare, causando così il rilassamento muscolare.
  • Vasocostrizione dovuta all'aumento della pressione sanguigna, seguita da vasodilatazione.

Tipi di applicazione

Impacchi di ghiaccio:

Questo metodo è molto accessibile e permette un raffreddamento più intenso. La sua durata sarà di 20-40 minuti, con un'applicazione diretta sulla pelle tenendola con delle bende.

Panni umidi:

Questi panni vengono applicati su aree molto grandi, ma hanno lo svantaggio di dover essere cambiati dopo pochi minuti a causa della loro perdita di temperatura.

Bagno freddo:

Uno dei più utilizzati nello sport, possono essere applicati su tutto il corpo o parzialmente immersi in acqua a una temperatura compresa tra 10-20ºC.

Gel freddi.

Spruzzi di vapore freddo:

Producono uno spruzzo d'aria fredda sulla pelle, quindi non agiscono in profondità.

Criomassaggio:

Si usano blocchi di ghiaccio con cui si eseguono movimenti lenti ed energici sulla zona interessata, la temperatura non deve essere inferiore ai 15ºC e il tempo di applicazione deve essere di circa 10 minuti.

Cryokinetic:

Si tratta di una tecnica che combina l'applicazione del freddo con l'esercizio attivo, ampiamente utilizzata nella fisioterapia sportiva.

Bagni freddi

Dopo aver descritto le diverse tecniche utilizzate nella crioterapia, ci concentreremo sui bagni freddi; questa tecnica è facile da applicare e non ha un costo eccessivo. Il suo modo di applicazione è molto vario e in termini di risultati, è più vantaggioso di altre tecniche e può essere utilizzato in criocinetica.

Quando si può usare la crioterapia?

Questa tecnica può essere usata in qualsiasi momento, ma avrà scopi diversi.

Se usato prima dell'esercizio fisico, raffredderà il corpo, riducendo lo stress da calore sul sistema termoregolatore e la comparsa della fatica indotta dal calore, ideale per le competizioni o l'allenamento in luoghi molto caldi.

La forma più conosciuta e più usata è dopo l'esercizio fisico, che produce un miglioramento del recupero dell'atleta, aumentando la sua velocità, la riduzione e la prevenzione del dolore muscolare, la riduzione delle infiammazioni.

Come applicare la crioterapia del bagno freddo

  • L'immersione nell'acqua avviene lentamente e progressivamente.
  • La durata varia a seconda degli obiettivi del bagno: da pochi secondi nel caso di bagni parziali a 15-20 minuti nei bagni generali per il trattamento di dolori, edemi o spasmi muscolari.
  • Un riscaldamento o qualche esercizio fisico dovrebbe essere fatto prima del bagno.
  • Non dovrebbe causare dolore, rossore, pallore
  • Deve essere ripetuto 2 volte al giorno ogni 3 ore.

Controindicazioni della crioterapia

Allo stesso modo in cui questo metodo ottiene benefici, può anche produrre lesioni, motivo per cui si deve fare attenzione nelle persone con:

  • Ipersensibilità al freddo
  • Particolari condizioni dermatologiche
  • Tempo di immersione
  • Ipertensione, insufficienza cardiaca, insufficienza polmonare.

Conclusioni

Crioterapia

Il freddo è un modo ideale per recuperare sia fisicamente che dalle lesioni, la maggior parte delle quali sono acute, prevenendo la comparsa di lesioni secondarie. Dobbiamo prendere in considerazione tutte le indicazioni e controindicazioni stabilite per raggiungere gli obiettivi stabiliti con questa tecnica.

Vorremmo sottolineare che l'uso di tutte queste tecniche deve essere fatto sotto la supervisione di personale qualificato a causa del rischio che comporta il loro uso improprio.

Per tutte queste ragioni e altre ancora, questa tecnica è di grande importanza per il recupero e la prevenzione delle lesioni nel campo dello sport.

Redazione

Redazione

Team editoriale

Una squadra composta da giornalisti e professionisti del mondo della corsa. Se vuoi che scriviamo su un argomento in particolare, contattaci.