Iniziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi

Iniziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi
per Giovanni Urbano Stampa | Jueves, 11 de octubre 2018

Correre è uno sport per tutta la vita, non esiste un'età  massima per iniziare al mondo della corsa. Si può iniziare e continuare a correre sempre e quando puoi mettere un piede di fronte all'altro; cresciamo, maturiamo, impostiamo record personali e speriamo di romperli ancora e ancora.

Anche se non hai mai avuto l'impulso di indossare un paio di scarpe da running, leggere questo articolo può essere abbastanza ispirazionale. Può ispirarti nella storia motivante di Deena Kastor, l'atleta che a 42 anni ha deciso di correre di nuovo la maratona di Chicago, la carrera che aveva vinto nel 2005; è la sua sfida era percorrere i 42 km. più veloce di qualsiasi donna americana di 40 anni o più. E con un tempo di 2 ore 27 minuto e 47 secondi, l'ha fatto!

niziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi, donna

L'esperienza di più di 20 anni gli hanno permesso di imparare grandi lezioni su questo magnifico sport e ora che è sposta, è una donna d'affari e madre, riconosce che la sua esperienza come corridore gli ha insegnato tutto ciò che successo in tutte le sfere della vita. Questo è il motivo per cui condivide la sua saggezza acquisita con lo scopo di ispirare tutte le persone, indipendentemente dall'età, e ricorda che ogni sforzo è utile e che l'unica cosa che ti serve è mettere le scarpe da running e iniziare a correre, lasciando alle spalle problemi e preocupazioni.

Catalogo scarpe da running

Puoi trovare critiche e animosità

Troverai sempre persone che metteranno in discussione la tua decisione di correre, quasi come succede nel resto della tua vita. Nel caso particolare di Denna, la sua nonna, gli ha sempre detto, prenditi cura delle tue ginocchia e caviglia!, ora, ricorda quelle parole con un sorriso sulla faccia. Riconosce che ci sono delle persone che si sentono troppo intimiditi per iniziare a correre.

niziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi, corridori

Come evitare questa situazione!

Unisciti a un gruppo di corridori e troverai quel supporto che ti serve tanto per continuare con la tua passione di correre. Le persone che si trovano all'interno del gruppo sanno bene cosa ti preoccupa e anche come evitare quella brutta sensazione!

Riposare è così importante come allenare

Durante la sua carriera da corridore, Deena ha dato un'altissima priorità al tempo di recupero. Prima, quando il suo lavoro era correre a tempo pieno, faceva circa di 225 chilometri alla settimana, dormiva 4 ore di sonnellino nel pomeriggio e dopo, alla notte, dormiva circa di 10 ore. Ora, invece, orre di meno, in parte perché, come tanti altri corridori femminili, deve bilanciare la sua formazione con la famiglia e il lavoro.

Il mio tempo livero con la mia famiglia è rilassato, è molto importante avere un ottimo riposo mentale e fisico

niziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi, mangiare

Non devi privarti di nulla quando mangi in modo sano

Una buona alimentazione è rimasta una componente essenziale nella vita di Deena nel percorso degli anni. Per lei mangiare bene non vuol dire vietare i dolci, si possono mangiare mantenendo una dieta con un elevato consumo di cibi freschi

Cosa mangiare la settimana prima dalla maratona

Per nutrire e riempire con l'energia necessaria per sviluppare un'attività fisica e sportiva è necessario considerare quanto lungo e intenso sarà un allenamento. Tutto è una questione di pianificazione, equilibrio della quantità ideale di cibo, dipende dal fatto che tu sia una persona a cui piace fare lo sport in piccole o grandi quantità.

niziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi, infortuni

Il cibo non è l'unica fonte di energia

L'energia del positivismo, trovare l'allegria nell'allenamento e essere felice con quello che facciamo, ed essenziale. "La scienza ha mostrato gli effetti fisiologici della positività e della negatività nel corpo, ei risultati sono davvero straordinari."

Devi circondarti di persone e attività che ti rendono felice, e poi aumenterai notevolmente le possibilità di superare qualsiasi traguardo. Se al tuo fianco le persone che ci sono, hanno dei pensieri negativi, prima o dopo,emotivamente ti porterà delle conseguenze cattive. Prendilo molto sul serio!

È possibile ridurre la velocità ma può avere delle grandi sfide

Il tempo che lei aspettava di vencere nella maratona di Chicago era di 2:28:40, alcuni minuti più lento del suo miglior tempo nella storia di 2:19:36. Tuttavia, Kastor afferma di non aver perso la spinta competitiva che ha provato dall'inizio della sua carriera."È ambizioso perseguire i record e il fatto che io abbia ancora il desiderio di farlo è emozionante per me", dice. "Perché è fuori dalla mia portata, mi fa davvero concentrare e concentrarmi sui piccoli dettagli per renderlo realtà."

niziare a correre a 50 anni: 5 cose che nessuno ti dice sulla corsa quando invecchi, energia

Nella vita in cui si ha una brutta giornata, ma si mantiene il proprio impegno mentale e si riesce a superare tutto ciò ed essere ancora una buona madre e una buona moglie e un buon ambasciatore per la comunità è molto gratificante ", dice. Non lo farei se non fosse per questo sport "

Come lei, tanti altri corridori professionisti che hanno accumulato chilometri e anni di esperienza riconoscono che è importante accettare che le cose cambino. Ma l'essenziale è guardare avanti e focalizzare le possibilità che si trovano anche all'interno della fascia di età di ognuno.

Gli esperti raccomandano di riscaldarsi con attenzione prima di correre e di allungare in seguito, per proteggere i muscoli meno elastici e così evitare gli infortuni.È anche necessario aumentare l'allenamento con i pesi, per compensare la diminuzione della massa muscolare.

La corsa all'invecchiamento offre l'opportunità di reinventare ogni stagione, pulire il tabellone e ricominciare da capo. Devi ignorare le voci che dicono "sei troppo vecchio per farlo" e continua a farlo.

Link correlati

  1. 6 argomenti a favore della Mizuno Wave Inspire 14

    6 argomenti a favore della Mizuno Wave Inspire 14

    La diretta conseguenza dell'aggiornamento delle Mizuno Wave Inspire 14 ha riportato a livello estetico delle modifiche visibili, vuoi sapere di più? Continua a leggere!
  2. Scarpe da running per i corridori con piedi larghi

    Scarpe da running per i corridori con piedi larghi

    Sai quali sono le identificazioni numeriche, 2E e 4E, che di solito accompagnano ai nomi di molti modelli di scarpe da running? La risposta sarà corretta se lo hai attaccato alla larghezza del piede.
  3. Mizuno Wave Ibuki, argomenti che lo rendono un modello ideale per iniziare al trail running

    Mizuno Wave Ibuki, argomenti che lo rendono un modello ideale per iniziare al trail running

    È abbastanza importante scegliere una scarpa da trail running perfetta per i principianti. In Runnea abbiamo la nostra particolare raccomandazione: la Mizuno Wave Ibuki. Nelle prossime righe capirai perché questa scommessa.
  4. I nuovi modelli running ASICS che ti aiuteranno a migliorare la tua esperienza di corsa

    I nuovi modelli running ASICS che ti aiuteranno a migliorare la tua esperienza di corsa

    I nuovi modelli di Asics Running che presentano dei cambiamenti, soprattutto a livello estetico, sono le Metarun, Roadhawk e Dynaflyte; scarpe da running di assoluto riferimento.
  5. Migliori scarpe da running massima ammortizzazione 2018 per i pronatori

    Migliori scarpe da running massima ammortizzazione 2018 per i pronatori

    Sebbene il pronatore ha bisogno di una stabilità superiore in gara, ciò non impedisce al corridoio di rinunciare alla ammortizzazione massima. Per questo motivo, abbiamo deciso scegliere i migliori modelli che tu possa indossare per goderti di un eccellente controllo della stabilità e, allo stesso tempo, avere una falcata ammortizzata e confortevole.

© RUNNEA Copyright 2018.