Perché le Mizuno Wave Creation 20 e le Mizuno Wave Prophecy 8 sono le scarpe da running più innovative del marchio giapponese?

Perché le Mizuno Wave Creation 20 e le Mizuno Wave Prophecy 8 sono le scarpe da running più innovative del marchio giapponese?
per Cassandra Merlino Stampa | Miércoles, 13 de marzo 2019

Parlare di Mizuno è, inevitabilmente, parlare di innovazione e delle tecnologie più all'avanguardia del momento. Per questo motivo, non sembra strano che molti dei corridori scommettono su l'azienda giapponese come valore sicuro per la pratica della corsa. Durante questi ultimi mesi, a Runnea, abbiamo assistito alla continua evoluzione dell'azienda verso prodotti sempre più specifici, volti ad offrire una risposta di qualità alle diverse esigenze del runner. Oggi invece, abbiamo deciso mettere in risalto due delle scarpe da running più innovative di Mizuno; la Mizuno Wave Creation 20 e la Mizuno Wave Prophecy 8, due delle ultime aggiunte al catalogo 2019 di Mizuno che segneranno, senza dubbio, un prima e un dopo!

Catalogo scarpe running

Wave Creation 20 e Wave Prophecy 8, innovazione continua

Se c'è che distingue le scarpe da running Mizuno Wave Creation 20 e Mizuno Wave Prophecy 8 rispetto al resto dei modelli che compongono il catalogo della ditta giapponese, è l'incorporazione dell'esclusivo e innovativo sistema di ammortizzamento Infinity Hell Wave. Non è più una struttura di schiuma che ammortizza la falcata del corridoio, in quest'occasione i disegnatori di Mizuno hanno deciso introdurre la piastra Infinity Hell Wave, la cui capacità di ammortizzamento sembra non avere limiti! Questa nuova tecnologie permette non solo di sfruttare d'un sensazione di comfort ininterrotta, anche di un alto grado di dispersione degli impatti.

Wave Creation 20 e Wave Prophecy 8, innovazione

L'impegno costante verso l'innovazione dell'azienda giapponese si traduce in scarpe sempre più specifiche e ambiziose e la prova di ciò sono i due nuovi membri del catalogo 2019 di Mizuno, la Wave Creation 20 e la Wave Prophecy 8. Due scarpe da running di massimo ammortizzazione per i corridori pronatori e neutri, rispettivamente. Modelli che sono stati anatomicamente disegnati con lo scopo di offrire le massime prestazioni in gara, indipendentemente dalla distanza e dalla complessità dell'allenamento.

Se la tecnologia Wave concava di Mizuno, presente in modelli emblematici come Wave Rider, Wave Inspire o Wave Mujin, è stata un'autentica rivoluzione, questo nuovo sistema di ammortizzazione, l'Infinity Hell Wave, in combinazione con il resto delle tecnologie dell'azienda giapponese, segnerà un prima e un dopo! È importante mettere in risalto che, nonostante l'inclusione di nuovi sistemi, Mizuno continua a scommettere su tecnologie come SmoothRide, U4ic e U4icX, Airmesh o x-10, che hanno portato a risultati così buoni. Senza ulteriori indugi, entriamo pienamente nell'analisi dei benefici delle scarpe più innovative di Mizuno: Wave Creation 20 e the Prophecy 8.

Mizuno Wave Creation 20, guida più naturale

Mizuno Wave Creation 20, guida più naturale

Le scarpe da running di massimo ammortizzamento per i corridori neutri, Mizuno Wave Creation 20, si distinguono per la qualità delle loro caratteristiche e per offrire una falcata più naturale, grazie all'incorporazione del nuovo sistema di ammortizzamento: l'Infinity Hell Wave. Quest'ultima attualizzazione offre una sensazione di comfort permanente e duratura, grazie a una struttura tecnologica molto ambiziosa.

Tra le principali caratteristiche di queste Wave Creation 20, si deve sottolineare la tecnologie SmoothRide che, in combinazione con l'innovativa Infinity Wave, si traducono in transizioni più fluide e leggere. Inoltre, continua ad essere presente la tecnologia U4icX, già presente sul modello anteriore, la Mizuno Wave Creation 19, e quanto migliora la sensazione di comfort in gara. Il tessuto Airmesh introdotto sulla tomaia è stato attualizzato e quest'ultima consegna presenta un'estetica più aggressiva. La gomma solida di Mizuno, l'X-10, rimane il protagonista principale della suola, per una trazione straordinaria e un'aderenza perfetta, su qualsiasi tipo di terreno.

Confronto i prezzi delle Mizuno Wave Creation 20

Mizuno Wave Prophecy 8, progettata anatomicamente

Mizuno Wave Prophecy 8, progettata anatomicamente

La Mizuno Wave Prophecy 8 continua ad essere un modello di assoluto riferimento per tutti quei corridori neutri con un peso sollevato, sotto i 80 chilli, che vogliono completare le corse più lunghe e impegnative. Questo nuovo aggiornamento è stato progettato in modo specifico e anatomico per ottenere il massimo delle prestazioni e, per questo, l'azienda giapponese è impegnata a includere le tecnologie più all'avanguardia del momento! Grazie all'esclusivo sistema di ammortizzamento Infinity Wave incorporato, godrai d'una sensazione di comfort continuo e, allo stesso tempo, sentirai un alto grado di dispersione degli impatti in gara.

Tutta la struttura tecnologica presente in questo modello ha uno scopo chiaro: offrirti una risposta di qualità dall'inizio alla fine! Non importa la distanza esatta, questo nuovo aggiornamento della fortunata saga di Prophecy di Mizuno ti offre il supporto, la stabilità, la leggerezza e la traspirabilità di cui hai tanto bisogno!

Confronta i prezzi delle Mizuno Wave Prophecy 8

Mizuno e la sua scommessa continua per l'innovazione

Mizuno Wave Prophecy 8, tecnologie

Come abbiamo già sottolineato all'inizio del post, Mizuno è uno dei marchi leader nel mondo della corsa e non è difficile sapere il motivo. L'azienda del giappone scommette sull'innovazione e quindi, il successo è più che garantito! Conoscere le esigenze del corridoio e adattare le nuove tecnologie per risolvere tali esigenze in gara è uno dei principali segni distintivi del marchio. Sebbene è vero che le nuove Wave Creation 20 e Wave Prophecy 8 sono i modelli più innovativo di Mizuno, pensate che la firma abbia già raggiunto il massimo? Questo è appena iniziato!

Link correlati

  1. Le 12 scarpe da running più vendute più vendute il mese di febbraio 2019 a Runnea Italia

    Arriva il momento giusto per fare un piccolo analisi e conoscere le scarpe da running preferite dai nostri utenti. Sul nostro sito web si trovano gli ultimi aggiornamenti e anche i modelli più emblematici, tutti orientati ad offrire una magnifica esperienza di corsa. Qual è la tua scelta?
  2. Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri

    Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri

    Potremmo arrivare in futuro a fare a meno del pulsossimetro o del misuratore di attività? La nuova Under Armour Hovr Infinite ha già fatto un passo in quella direzione. In questo momento lasciare questo gadget a casa non è possibile se vogliamo una misurazione affidabile della nostra frequenza cardiaca.
  3. I 5 motivi per affidarsi ad Adidas Ultraboost 19 come miglior scarpa da allenamento

    I 5 motivi per affidarsi ad Adidas Ultraboost 19 come miglior scarpa da allenamento

    Alla fine, è arrivato il giorno previsto: lancio della nuova Adidas Ultraboost 19! Nella nomenclatura numerica corrisponderebbe a Ultraboost 5.0. Essendo un iconico e pionieristico modello così com'è, non parliamo d'una scarpa da running convenzionale , ma di una delle scarpe sul mercato che più ritorno dell'energia favorisce. Consapevole di ciò, il marchio tedesco ha approfittato di questo nuovo aggiornamento per reinventare il suo modello di punta per il corridoio da appoggio neutro.
  4. Mizuno Wave Ultima 11 Colourful White, nuova estetica con prestazioni eccezionali per medie e lunghe distanze

    Mizuno Wave Ultima 11 Colourful White, nuova estetica con prestazioni eccezionali per medie e lunghe distanze

    Oggi si deve parlare delle Mizuno Wave Ultima 11, uno modello top di gamma in ammortizzazione che presenta un nuovo look grazie all'inclusione del esclusivo pack Colourful White. L'ultima scommessa dell'azienda giapponese per combinare funzionalità, prestazioni, design e stile. Nuova prospettiva che non passa inosservata in un'edizione speciale.
  5. Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?

    Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?

    D'altra parte, e cercando di risolvere la domanda iniziale, Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?è importante avere in testa un obiettivo competitivo per poter scegliere un paio di scarpe ottime per raggiungerlo. In questo senso, è importante conoscere il nostro ritmo e la distanza totale e scegliere un modello che sia adatte alle nostre richieste.

© RUNNEA Copyright 2019.