Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri

Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri
per Cassandra Merlino Stampa | Martes, 05 de marzo 2019

Potremmo arrivare in futuro a fare a meno del pulsossimetro o del misuratore di attività? La nuova Under Armour Hovr Infinite ha già fatto un passo in quella direzione. In questo momento lasciare questo gadget a casa non è possibile se vogliamo una misurazione affidabile della nostra frequenza cardiaca. Tuttavia, rimuovendo questo dettaglio, lo smartphone fornisce già i dati di tracciamento con la stessa precisione o meglio dei più prestigiosi marchi di cardiofrequenzimetri. Ma, puoi immaginare di non dover portare nulla per correre?,Né lo smartphone né qualsiasi cosa al polso.

Lo scorso 4 febbraio Runnea ha avuto l'opportunità di assistere alla presentazione globale di questi Under Armour Hovr Infinite a Munich. Sebbene questo non è il primo modello che incorpora alcuni dettagli della connettività stessa, è invece la prima scarpa da running a farlo in modo serio. Per esempio, alcune copie dell'Adidas Ultra Boost Parley forniscono informazioni sulla data di produzione e sul numero di bottiglie riciclate utilizzate nella sua costruzione. D'altra parte Altra Torin IQ ha promesso di fornire dati di battistrada, cadenza e zona d'impatto, che sì a prezzi molto alti. Ma al di là di questi lodevoli tentativi, l'Under Armour Hovr Infinite è quello che ha chiaramente preso il vantaggio tecnologico in un mercato che è previsto eccitante, vuoi sapere di più?

Confronta i prezzi delle Under Armour HOVR Infinite

Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri

L'azienda Under Armour è un gigante nel mondo tessile e ha un certo impatto in alcuni sport come il basket o il training. Tuttavia, per quanto riguarda al mondo della corsa non è il primo segno che arriva alla testa dei corridori italiani. Ecco perché questo movimento di posizionamento più "tecnologico" sembra avere molto successo. Senza dubbio, il fatto di conoscere la quantità esatta di chilometri fatti con le scarpe da allenamento, sembra un'invenzione magnifica. Questo sistema non solo ci dice i chilometri che corriamo con l'app connessa, ma possiamo portare il nostro Under Armour Hovr Infinite per un giro e anche aggiungere quelle miglia quando sincronizziamo i dispositivi quando arrivi a casa. E senza la necessità di portare con noi lo smartphone.

Conoscere la frequenza del passo

In questo momento, le funzionalità  fornite dal sensore integrato nella scarpa giusta sono "limitate" per dirci i chilometri fatti con la scarpa e anche darci la lunghezza del passo, un fatto molto interessante per tutti coloro che vogliono migliorare la nostra efficienza e tecnica di corsa. Per conoscere tutti i dati interessanti del nostro allenamento (tracciamento gara, ritmo, ecc ...), dobbiamo aver collegato l'app MapMyRun.

Scarpe massimo ammortizzamento

Inoltre, la strategia di Under Armour è molto aggressiva attraverso queste scarpe da running di massimo ammortizzamento. Hanno incorporato questa nuova sfaccettatura in scarpe di lusso e ad un prezzo molto contenuto, senza gravare sulle tasche del consumatore con quello sforzo di sviluppo tecnico. Sono consapevoli di dover penetrare con forza ma senza perdere la testa sul mercato e per questo hanno piazzato il prezzo di partenza di questi Hovr Infinite a 140€, anche se li puoi trovare ad un prezzo migliore sul nostro comparatore di prezzi delle scarpe.

La tecnologia Hovr che è l'emblema del marchio quest'anno in termini di ammortizzazione. Tutti i principali marchi sono in competizione per stabilire il nome del loro sistema di ammortizzazione come riferimento nel mercato. Adidas con il suo Boost, Nike con Zoom / React, New Balance con Fresh Foam, ecc ...

Under Armour Hovr Infinite, una scarpa che misura i chilometri che corri, presentazione pubblica

In questo senso Under Armour ha creato una scarpa molto confortevole e ammortizzata orientata a un profilo di corridoio molto più ampio. Ma come sottolineato da Topher Gaylord quello che cercano è il "perfetto equilibrio tra smorzamento e reattività" necessario per il corridore per sentirsi a proprio agio, ammortizzato ma allo stesso tempo reattivo per dare le migliori prestazioni in gara.

Link correlati

  1. I 5 motivi per affidarsi ad Adidas Ultraboost 19 come miglior scarpa da allenamento

    I 5 motivi per affidarsi ad Adidas Ultraboost 19 come miglior scarpa da allenamento

    Alla fine, è arrivato il giorno previsto: lancio della nuova Adidas Ultraboost 19! Nella nomenclatura numerica corrisponderebbe a Ultraboost 5.0. Essendo un iconico e pionieristico modello così com'è, non parliamo d'una scarpa da running convenzionale , ma di una delle scarpe sul mercato che più ritorno dell'energia favorisce. Consapevole di ciò, il marchio tedesco ha approfittato di questo nuovo aggiornamento per reinventare il suo modello di punta per il corridoio da appoggio neutro.
  2. Mizuno Wave Ultima 11 Colourful White, nuova estetica con prestazioni eccezionali per medie e lunghe distanze

    Mizuno Wave Ultima 11 Colourful White, nuova estetica con prestazioni eccezionali per medie e lunghe distanze

    Oggi si deve parlare delle Mizuno Wave Ultima 11, uno modello top di gamma in ammortizzazione che presenta un nuovo look grazie all'inclusione del esclusivo pack Colourful White. L'ultima scommessa dell'azienda giapponese per combinare funzionalità, prestazioni, design e stile. Nuova prospettiva che non passa inosservata in un'edizione speciale.
  3. Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?

    Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?

    D'altra parte, e cercando di risolvere la domanda iniziale, Adidas Ultra Boost 19 o Adidas Adizero Adios 4, quale scarpa da corsa sceglierai per correre la mezza maratona Roma-Ostia 2019?è importante avere in testa un obiettivo competitivo per poter scegliere un paio di scarpe ottime per raggiungerlo. In questo senso, è importante conoscere il nostro ritmo e la distanza totale e scegliere un modello che sia adatte alle nostre richieste.
  4. La mezza maratona Roma-Ostia 2019

    La mezza maratona Roma-Ostia 2019

    Mancano pochi giorni per la mezza maratona Roma-Ostia 2019 che si svolgerá il prossimo 10 di Marzo a Roma. Senza dubbio e come ci indicano gli organizzatori, è la mezza maratona più conosciuta e più amata in Italia, oltre ad essere la manifestazione podistica italiana con il maggior numero di italiani partecipanti
  5. 9 consigli per tenere alta la motivazione e il ritmo nel trail running del 2019

    9 consigli per tenere alta la motivazione e il ritmo nel trail running del 2019

    In Runnea abbiamo deciso mettere in risalto uno degli sport più complessi e intensi, il trail running, disciplina sportiva che, durante i giorni più invernali, massimizza la sua intensità. Per questo motivo, vi presentiamo i 9 consigli per tenere alta la motivazione e il ritmo nel trail running del 2019 ma non solo per questi mesi di inverno, anche da tenerli presente durante tutto l'anno!

© RUNNEA Copyright 2019.