Correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running?

Correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running?
per Lucia De Rossi Stampa | Jueves, 08 de agosto 2019

Durante l'estate si presenta la magnifica opzione di allenare vicino alla spiaggia e dopo, fare un bel tuffo vero? Ma prima si deve chiarire un dubbio: correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running? In Runnea cerchiamo di offrirti sempre una risposta di qualità e allo stesso tempo, offrire una serie di consigli di base che ti aiuteranno a goderti il ​​tuo allenamento sulla sabbia.

L'estate è sinonimo di sole, spiaggia e mare. Tutto questo insieme alla tua passione per la corsa, hai avuto l'impulso di avvicinarsi alla riva e iniziare a correre a piedi nudi, mentre l'acqua ti copre i piedi. Tuttavia ... correre a piedi nudi è meglio che farlo con le scarpe da running sulla sabbia della spiaggia? A Runnea proviamo a resolverlo!

 correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running, argomenti

Correre sulla spiaggia: argomenti a favore e contro

Questa corsa sulla spiaggia ha entrambi i lati della stessa medaglia. Da un lato si devono mettere in risalto i benefici ma anche parlare delle controindicazioni, che esistono anche.

La sensazione di correre a piedi nudi permete realizzare nostro movimento in modo più naturale e aiuta a rafforzare sia i tendini che i muscoli della parte inferiore del corpo. 

Come diverse indagini sulla questione confermano, va anche notato che correre sulla sabbia della spiaggia è un dispendio energetico maggiore rispetto a farlo sull'asfalto.

Pertanto, la morale non può essere un'altra in cui non vi è alcuna raccomandazione che, se non si è abituati al concetto di corsa a piedi nudi, quello di correre a piedi nudi, è meglio optare per un processo di adattamento che consenta a tutti i muscoli e I giunti si abituano alla nuova superficie. Questi tendono ad allungarsi più a lungo quando corri lungo la spiaggia.

 correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running, infortuni

Correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running, infortuni

Correre sulla spiaggia, sulla sabbia, fa bene o fa male? Prima di tutto vale a dire che, 'alternanza delle superfici è qualcosa di positivo e necessario per qualsiasi corridore di terze parti per poter progredire con maggiore efficienza.

Così, iniziare a correre due o tre volte per settimana ti aiuterà a per acclimatarsi meglio, controlla il tuo equilibrio e se il tuo corpo si adatta al terreno irregolare. In effetti, saltare quella fase di adattamento può portare a fastidiose infortuni e possono lasciarti a lungo in un bacino di carenaggio, come fascite plantare, distorsioni della caviglia e persino problemi al tendine di Achille.

Se, di solito non riesci a correre ai piedi nudi, la scelta migliore per te sarebbe quella di continuare a correre con le scarpe da running anche sulla spiaggia. Il motivo è piuttosto semplice da ottenere una maggiore stabilità quando si tratta di correre su un terreno più instabile, guidando il piede in ogni chilometro che si avanza. Oltre a offrirti un maggior grado di protezione contro elementi esterni che possono generare problemi, come i tagli con i gusci.

In breve, correre sulla sabbia della spiaggia è più difficile in quanto perché richiede uno sforzo muscolare maggiore. Inoltre, qui entrano in gioco molti fattori: la densità del terreno, la distanza da percorrere, l'esperienza del ciclista e, naturalmente, il tipo di supporto offerto dalla scarpa da corsa per mitigare le vibrazioni del impatti.

 correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running, modelli

6 scarpe da running per correre sulla spiaggia

Come abbiamo detto prima, se di solito non riesci a correre ai piedi nudi, la scelta migliore per te sarebbe quella di continuare a indossare le scarpe da running ed evitare gli infortuni. Ma se vuoi allenarti sulla spiaggia questi 6 modelli sono perfetti!

 correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running, consigli

Consigli importanti per correre sulla spiaggia

Piccoli consigli basici da prendere in considerazione. Sì, sono più che ovvi, ma è conveniente che li lasci passare per evitare mali più grandi, e che fare jogging e correre lungo la spiaggia e vicino al mare sia piacevole.

Transizione graduale

Si deve cominciare piano piano. Per stabilire un processo di adattazione è raccomandabile che, i due primi giorni ti dedichi a camminare in modo che i tuoi tendini e muscoli si abituino al cambiamento e poi, e gradualmente, vai includendo le sezioni della carriera. Eviterai lesioni. Sai da meno a più, dalle corse più brevi alle corse più lunghe. A proposito, è meglio essere guidati dalle sensazioni piuttosto che dai tempi segnati dal cardiofrequenzimetro GPS.

Corri in riva al mare

La sabbia compatta offre una maggiore stabilità, quindi è più conveniente correre sulla riva e sul terreno bagnato in una zona di dune e con terreno asciutto e morbido. Ma è anche vero che, di volta in volta, è opportuno cambiare direzione per evitare di creare uno squilibrio nell'allineamento del corpo che si verifica quando si corre sul pendio dell'acqua.

Buona idratazione sempre!

Non importa la distanza né il tempo, qualunque cosa tu corra, tieni la bottiglia d'acqua a portata di mano. La premessa di bere prima, durante e dopo l'esercizio fisico ha più senso che mai a causa dell'eccessiva sudorazione coinvolta nella corsa più calda. Il rifornimento di liquidi persi è un problema vitale.

Meglio presto alla matina o tardo pomeriggio

Evita le ore centrali della giornata e quando i raggi ultravioletti del sole hanno più incidenza. Pianifica te stesso e che le tue sessioni di corsa sulla spiaggia siano la prima cosa al mattino o nel tardo pomeriggio. Apprezzerai che il sole non stringe così tanto.

Link correlati

  1. Adidas Ultraboost 19, il rimbalzo e il comfort di cui hai tanto bisogno per migliorare la tua esperienza di corsa

    Adidas Ultraboost 19, il rimbalzo e il comfort di cui hai tanto bisogno per migliorare la tua esperienza di corsa

    L'affermazione viene dal produttore delle tre bande: più comfort, una risposta più reattiva, insomma, più Boost. Così, la riprogettata Adidas Ultraboost 19 è rientrata nella scena del running, camminando con sicurezza in modo da non perdere lo slancio di cui hai tanto bisogno.
  2. Mizuno Wave Ultima 11 e Mizuno Wave Sonic 2, due obiettivi diversi per correre la stessa gara

    Mizuno Wave Ultima 11 e Mizuno Wave Sonic 2, due obiettivi diversi per correre la stessa gara

    Prima di tutto vale a dire che, correre una gara 10K o una 15K non è, tanto meno, una sfida minore. Quindi la scelta giusta delle scarpe da running può svolgere un ruolo fondamentale, soprattutto quando si fissano determinati obiettivi da raggiungere quando si indossa la maglia.
  3. Le 10 migliori sconti dell'Amazon Prime Day per gli atleti

    Le 10 migliori sconti dell'Amazon Prime Day per gli atleti

    Come ogni anno la redazione di Runnea cerca le più grandi occasioni sportive dell'Amazon Prime Day 2019. Siamo già pronti ad applicare i diversi filtri, che ci aiuteranno ad essere più selettivi con le migliaia di prodotti scontati che puoi trovare nei diversi Dipartimenti Amazon. Eccoci le migliori sconti sui prodotti, cosa cerchi?
  4. Mizuno Wave Sky 3: correre sulle nuvole con il massimo comfort?

    Mizuno Wave Sky 3: correre sulle nuvole con il massimo comfort?

    Questo secondo semestre del 2019 sembra di essere abbastanza intenso con l'arrivo sul mercato di nuove scarpe come la Mizuno Wave Sky 3, a cui è conveniente non perdere traccia. Il caso concreto di questa nuova attualizzazione si deve sottolineare che, la Wave Sky 3, presenta importanti cambiamenti. In Runnea facciamo un breve analisis delle prestazioni e mettiamo anche in risalto il profilo di corridoio a cui è rivolto questo nuovo modello
  5. Quando cominciano i saldi estivi 2019 in running?

    Quando cominciano i saldi estivi 2019 in running?

    La data iniziale per i saldi estivi 2019 è stabilita il 6 luglio mentre che le date di chisura cambiano nelle principali città italiane e anche nelle varie regioni. Per questo motivo noi da Runnea abbiamo cominciato a raccogliere tutta l'informazione e, allo stesso tempo, sottolineare il calendario dei saldi estivi 2019, per fare lo shopping a prezzi di saldi!

© RUNNEA Copyright 2019.