Perché le Nike Vomero 14 non sono più il fratello all'ombra delle Nike Pegasus 36?

Perché le Nike Vomero 14 non sono più il fratello all'ombra delle Nike Pegasus 36?
per Giovanni Urbano Stampa | Lunedì, 09 de settembre 2019

Dall'arrivo sul mercato nel dicembre 2018, la Nike Vomero 14 ha già una certa strada, essendo una delle grandi referenze nei modelli di massima ammortizzazione per l'allenamento a lunga distanza

Anche se mantiene intatta l'essenza del modello, l'ultima interazione della affidabile saga Vomero, la Nike Vomero 14, ha significato una trasformazione e una rivoluzione totale che ha ben poco a che fare con le versioni precedenti.

La sua capacità ammortizzante è ora più reattiva e le scarpe da running Nike Vomero 14 sono ancora più veloci grazie alla presenza delle tecnologie più all'avanguardia dell'azienda di Oregon. Ovviamente, questa riprogettazione completa non è passata inosservata al grande plotone di seguaci e l'hanno portato a diventare una delle migliori scarpe da running 2019.

Nike Vomero 14 fratello all'ombra Nike Pegasus 36

Cosicché, gli sviluppatori di prodotto di Nike Running hanno deciso che nel rinnovo di questa Nike Vomero 14 era necessario decollare quel gemello vitola all'ombra del leggendario Nike Pegasus e che, una volta per tutte, il Vomero brillasse con la sua propria luce e ce l'hanno fatta!

Trova il prezzo più economico delle Nike Vomero 14

È per questo motivo che in Runnea smettiamo di abbattere tutti i benefici che presentano come una delle scarpe da corsa per gli allenamenti regolari e che sono una buona opzione per tutti quei corridori che cercano il massimo dell'ammortizzazione e del comfort in ogni fase, e ora un maggiore dinamismo.

Nike Vomero 14 vs Nike Pegasus 36, o in altre parole, caratteristiche comuni

In questa particolare comparativa non si può dire che un modello sia superiore all'altro. A dire la verità, le aggiornate Nike Vomero 14 si trovano nella zona media tra le Nike Pegasus 36 e le Nike Pegasus Turbo. Inoltre, si deve anche di indicare che le Pegasus 36 sono arrivate sul mercato dopo le Vomero 14.

Tuttavia e avendo le Nike Pegasus 36 come punto di riferimento, ci sono anche delle differenze riguardo alle Nike Vomero 14. Entrambi modelli offrono una falcata più reattiva, dinamica e confortevole però con diverse scommesse perché nell'intersuola delle Pegasys 36 si combinano le schiume Cushlon ST e Zoom Air mentre che sulle Vomero 14 è presente la unità Zoom Air, a figura intera, con la schiuma React.

Altre coincidenze tra la Nike Pegasus 36 e la Nike Vomero 14 sono il rinnovamento della sua parte superiore, compresa la tomaia in mesh tecnico, realizzata in tessuto a maglia, e anche la presentazione dei cavi dinamici Flywire esposti e che si uniscono ai lacci per offrire una vestibilità superiore e un maggiore grado di supporto.

Il tallone smussato è un'altra delle coincidenze in queste scarpe da corsa Nike più performanti, e la cui intenzione è di aiutare a creare transizioni più veloci.

Nike Vomero 14, le caratteristiche da sottolineare

Prima di cominciare con l'analisi delle nuove Nike Vomero 14, si deve notare che uno dei grandi successi dell'azienda americana con questi Vomero 14 è quello di ampliare la gamma di corridoi popolari che possono adattarsi, grazie alla sua disponibilità di diverse larghezze: Standard (D), Larghezza (2E) ed Extra Wide (4E), che consente un migliore adattamento al piede del corridore.

Come non poteva essere d'un altro modo, quando si parla di un ridisegno totale, i cambiamenti nelle Nike Vomero 14 sono molto significativi in tutte le parti elementali d'una scarpa da running: mezzasuola, upper e suola e il cui comune denominatore è che tutti i materiali e le tecnologie lavorano all'unisono per offrire una maggiore e più innovativa capacità di risposta.

Principalmente, la grande novità di queste rinnovate Nike Vomero 14 si concentrano sul fatto di offrire una reattività superiore grazie a un ritorno dell'energia superiore. E come si ottiene questo scopo? Semplice, attraverso la nuova intersuola che combina l'esclusiva schiuma React delle Nike Epic React Flyknit nel posto della schiuma Lunarlon e anche la unità Zoom Air. Inoltre, questa intersuola presenta anche una forma più curvata con l'obiettivo di raggiungere una battistrada più efficiente.

Nike Vomero 14 fratello all'ombra Nike Pegasus 36, suola

Sulla tomaia, queste Nike Vomero 14 portano con loro la nuova struttura di cavi Flywire, ancora più dinamica in comparazione con dei modelli anteriori e che avvolge il piede per offrire un supporto extra. In questo senso, la linguetta contribuisce a migliorare l'adattamento. Non si deve dimenticare che grazie alla nuova maglia di ingegneria, confezionata in tessuto di punto, che non solo migliora l'estetica ma anche la durabilità e il supporto.

Ci sono anche delle modifiche da mettere in risalto riguardo alla suola esteriore delle Nike Vomero 14. Prima di tutto, questa scarpa di massimo ammortizzamento offre una trazione più duratura dato che è stato incluso il composto di scanalature flessibili insieme a un disegno più anatomico e il Crash Rail laterale vengono a rafforzare la capacità ammortizzante e contribuisce a eseguire transizioni più confortevoli, fluide e flessibili.

Con tutto quanto sopra sull'ultima attualizzazione di Vomero e dando un'occhiata a ciò che è sul mercato in questo segmento di scarpe per l'ammortizzazione quotidiana, queste Nike Vomero 14 sono posizionate nella lotta con rivali diretti delle dimensioni di adidas Solar Glide, New Balance Fresh Foam 1080 v9, ASICS Nimbus 21, Brooks Glycerin 17 e Saucony Triumph ISO 5, tra gli altri modelli di alta gamma. Nella stessa borsa, ovviamente, non possiamo tralasciare la Nike Pegasus 36.

Nike Vomero 14 fratello all'ombra Nike Pegasus 36, profilo

Profilo del corridore a cui è rivolta la Nike Vomero 14

Se hai bisogno di indizi su ciò che la Nike Vomero 14 può offrirti nei tuoi allenamenti a lunga distanza, puoi trovarli dalla mano del nostro soul runner, Gorka Cabañas, che non ha esitato a valutare questi Vomero 14 come opzione più adatto a tutti quei corridori, con battistrada neutro e peso elevato - oltre 85 kg -, che sono alla ricerca di un modello di "massima ammortizzazione e comfort in meno di 300 grammi di peso".

Per quanto riguarda le loro prestazioni, e se soddisfi i requisiti, otterrai il massimo da queste Nike Vomero 14 nelle medie e lunghe distanze. Cioè, mezze maratone e maratone. E finché ti muovi a velocità, che vanno da 4: 30m / km, anche a 6: 00m / km per andare più tranquillo.

Certo, la Nike Vomero 14 non è la scarpa da allenamento più veloce, ma è una delle alternative più indicate, se quello che dai la priorità è goderti un'impronta fluida e ben ammortizzata con una vestibilità ottimale e un comfort eccezionale .

Link correlati

  1. Correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running?

    Correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running?

    Durante l'estate si presenta la magnifica opzione di allenare vicino alla spiaggia e dopo, fare un bel tuffo vero? Ma prima si deve chiarire un dubbio: correre sulla spiaggia con o senza scarpe da running? In Runnea cerchiamo di offrirti sempre una risposta di qualità e allo stesso tempo, offrire una serie di consigli di base che ti aiuteranno a goderti il ​​tuo allenamento sulla sabbia.
  2. Adidas Ultraboost 19, il rimbalzo e il comfort di cui hai tanto bisogno per migliorare la tua esperienza di corsa

    Adidas Ultraboost 19, il rimbalzo e il comfort di cui hai tanto bisogno per migliorare la tua esperienza di corsa

    L'affermazione viene dal produttore delle tre bande: più comfort, una risposta più reattiva, insomma, più Boost. Così, la riprogettata Adidas Ultraboost 19 è rientrata nella scena del running, camminando con sicurezza in modo da non perdere lo slancio di cui hai tanto bisogno.
  3. Mizuno Wave Ultima 11 e Mizuno Wave Sonic 2, due obiettivi diversi per correre la stessa gara

    Mizuno Wave Ultima 11 e Mizuno Wave Sonic 2, due obiettivi diversi per correre la stessa gara

    Prima di tutto vale a dire che, correre una gara 10K o una 15K non è, tanto meno, una sfida minore. Quindi la scelta giusta delle scarpe da running può svolgere un ruolo fondamentale, soprattutto quando si fissano determinati obiettivi da raggiungere quando si indossa la maglia.
  4. Le 10 migliori sconti dell'Amazon Prime Day per gli atleti

    Le 10 migliori sconti dell'Amazon Prime Day per gli atleti

    Come ogni anno la redazione di Runnea cerca le più grandi occasioni sportive dell'Amazon Prime Day 2019. Siamo già pronti ad applicare i diversi filtri, che ci aiuteranno ad essere più selettivi con le migliaia di prodotti scontati che puoi trovare nei diversi Dipartimenti Amazon. Eccoci le migliori sconti sui prodotti, cosa cerchi?
  5. Mizuno Wave Sky 3: correre sulle nuvole con il massimo comfort?

    Mizuno Wave Sky 3: correre sulle nuvole con il massimo comfort?

    Questo secondo semestre del 2019 sembra di essere abbastanza intenso con l'arrivo sul mercato di nuove scarpe come la Mizuno Wave Sky 3, a cui è conveniente non perdere traccia. Il caso concreto di questa nuova attualizzazione si deve sottolineare che, la Wave Sky 3, presenta importanti cambiamenti. In Runnea facciamo un breve analisis delle prestazioni e mettiamo anche in risalto il profilo di corridoio a cui è rivolto questo nuovo modello

© RUNNEA Copyright 2019.