14-09-2022 Sneakers news

Vans Old Skool VS Vans Ward: quali sono le differenze?

Vans Old Skool VS Vans Ward: quali sono le differenze?

Le sneakers Vans sono passate dall'essere il modello preferito dagli skateboarder e dai surfisti ad essere la scarpa street style più popolare sulle strade.

La semplicità di queste scarpe è riuscita a diventare un' icona della moda internazionale grazie al loro comfort, alla loro resistenza all'usura e soprattutto alla facilità di abbinamento con qualsiasi tipo di abbigliamento e stile.

La striscia laterale

La Old Skool è stata presentata negli anni '70 ed è diventata inconfondibile grazie alla sua classica striscia laterale bianca a forma di onda e al suo logo, ispirato al cognome del fondatore del marchio Paul Van Doren. Paul portava sempre con sé una matita e un album da disegno per realizzare i suoi schizzi, e per puro caso un giorno stava cercando di creare un logo per i formatori della sua azienda. È così che è nata la Side Stripe, mostrata a un calzolaio che l'ha approvata.

Dal modello Old Skool è nato anni dopo un modello molto simile, il Vans Ward e, insieme, completano la gamma di scarpe basse del marchio californiano in pelle scamosciata e tela con lacci.

Entrambe sono sneakers a basso profilo realizzate in pelle scamosciata e tela, con lacci realizzati con fodera in tela e pelle resistente e puntale rinforzato per una maggiore durata. La suola è stata progettata con una fibra di gomma originale e la parte del collo del piede imbottito, che fornisce un supporto e una flessibilità ottimali.

Guardando questa foto... Quanto sono simili le Vans Ward e le Vans Old Skool? Riesci a individuare le differenze tra questi due modelli? Vi diremo che la maggior parte delle loro differenze sta nel disegno delle cuciture. Ma analizziamole parte per parte.

- Parte laterale

Se iniziamo ad analizzare la parte laterale, la più caratteristica e visibile, vedremo che entrambe mantengono la Side Stripe nello stesso punto, ma ci sono tre piccoli dettagli che rendono questi due modelli in qualche modo diversi: Le Old Skool hanno una cucitura sotto la striscia, mentre le Ward la hanno sulla parte superiore. D'altra parte, anche se la differenza è minima, si può notare che la striscia di cucitura che separa la punta dal lato, nelle Old Skool è più dritta rispetto alle Ward, che sono un po' inclinate verso l'interno.

- Parte frontale

Questa è la parte che cambia di più e dove è più facile notare le differenze tra i due modelli. Il dettaglio più caratteristico? Naturalmente la linguetta, che nella Ward possiamo vedere con l'etichetta bianca con il logo nero del marchio, manca nella Old Skool, presentando uno stile più minimalista e semplice.

Un altro dettaglio che si può notare nella Ward e che la Old Skool non ha, è la parte in cui iniziano i lacci, in quanto è stata aggiunta una cucitura a forma di triangolo inverso.

- Parte posteriore

Qui si nota che la tomaia della Ward è un po' più alta di quella della Old Skool. Inoltre, hanno introdotto una cucitura verticale nella Old Skool per dare l'impressione di una tomaia più stretta, mentre la Ward, pur avendo anch'essa due cuciture, è progettata con una maggiore separazione e dà la sensazione di avere una tomaia leggermente più larga.

- Suola

La base di tipo "waffle", che garantisce una presa antiscivolo e una maggiore fermezza, è in gomma e in entrambi i modelli ha lo stesso design, e vi chiederete... e qual è la differenza? Semplicemente nel colore, essendo la suola Ward più scura rispetto alla old Skool.

- All'interno

È un dettaglio che passa del tutto inosservato una volta indossate, ma che si nota quando si pendono in mano i due modelli per la prima volta. Se ha gli interni bianchi? È la Old Skool, e se invece sono neri? È il Ward Vans.

Grazie a questa descrizione, sarete in grado di distinguere i due modelli Vans, ma ora vorremmo porvi una domanda... Quale dei due modelli scegliereste?

Cassandra Merlino

Cassandra Merlino

Trail Running