Asics RoadHawk FF: Recensione

Stai vedendo
Asics RoadHawk FF
Confrontare
Asics RoadHawk FF PVPR Asics:120,00 €

Opinione dello specialista 7/10

Opinioni degli utenti N/A

Qualche dubbio? Consulti il nostro specialista

Che pensi di questa Asics RoadHawk FF?

I migliori prezzi sul mercato:

Scarpe running Asics Roadhawk Ff Gs
RunnerINN
Genere:
Colore:
Taglia:3940
ASICS Roadhawk FF Women\'s Scarpe da Corsa - 35.5
Amazon
Genere:
Colore:
Taglia:35.5
Asics Roadhawk FF per donna scarpe da corsa - SS18
Sport Shoes
Genere:
Taglia:37383939.540.54242.5
Asics RoadHawk FF Donna
Runnics
Genere:
Colore:
Taglia:35.5363737.539.54040.54242.5

Una scarpa polivalente, per quasi tutte le cose

Perché considero le Asics RoadHawk FF polivalenti? 

Domanda facile: perché sono calzature Asics che seguono la filosofia delle scarpe FUZE di questa marca. Questa gamma di scarpe nasce grazie al boom del fitness e della vita sana e sportiva. Asics, così come le altre marche, si sono rese conto di questo nuovo mercato di nicchia. Il nuovo cliente che vuole vivere in modo sano, facendo sport, inscrivendosi in palestra e andando a correre un paio di volte alla settimana. Perché non fornirgli una scarpa adeguata alle sue esigenze allora?  

  • Forse può interessarti: Ironcrowns, il compratore di scarpe e abbigliamento fitness

Asics RoadHawk FF

Per la palestra o per correre

Voglio soffermarmi su questa precisazione perché oltre a ubicare queste scarpe nel segmento del running, può essere importante per il corridore che sta per scegliere un nuovo paio di scarpe conoscere i possibili usi a seconda delle proprie necessità. Se sei il tipo di corridore o sportivo che corre due o tre volte alla settimana e va anche in palestra, allora le RoadHawk fanno al caso tuo.  

Secondo la mia esperienza nel settore sportivo, Asic è particolarmente abile ad identificare nuovi buchi nelle richieste del mercato sportivo. Basti vedere come il mercato per scarpe da pagaia sia completamente dominato dalla marca giapponese: si può dire che più dell'80% della quota del mercato è dominata da Asics, a fronte di grandi marche come Nike o Adidas che faticano ad incrementare le vendite in questo settore specifico. Asics è subentrata anche in questo segmento sportivo in maniera molto chiara e competente. E il fatto che non applichi Gel a queste scarpe testimonia la piena fiducia nella tecnologia FF.

Con tutto ciò non voglio dire che non siano scarpe da running pure, anche perché possiedono tutte le caratteristiche necessarie come vedremo nel resto della review: un esterno comodo e traspirabile; un'ammortizzazione prettamente da running; un'innovativa suola interna costituita dal nuovo materiale FlyteFoam; una suola con un'ottima presa. Tutto ciò mantenendosi anche come scarpa leggera: appena 245 grammi.

Asics RoadHawk FF

Un modello urbano

In ultimo, prima di iniziare a fondo con l'analisi di queste scarpe, c'è da dire che Asics ha voluto puntare su un modello che oltre ad essere utile per lo sport, lo fosse anche per la vita quotidiana. Infatti, Asics ricerca un modello che abbia un design alla moda e un ADN per runner, ma che possa essere utilizzato anche insieme ai jeans che tutti i giorni indossiamo per andare a lavoro. E sinceramente l'obiettivo è stato raggiunto in pieno, perlomeno secondo i miei gusti. Qualcosa di simile è stato proposto dalla gamma di scarpe Flynit de Nike.

  • Forse può interessarti: scopri Runnea Sneakers, il nostro comparatore di scarpe lifestyle

La prima sensazione che si prova indossando queste scarpe è un po' strana a dire il vero. Proprio per questo potrebbero essere identificate come scarpe miste. Secondo me si tratta di scarpe da allenamento per corridori neutri il cui peso sia al di sotto degli 80 chili. 

La cosa più strana che ho notato in queste scarpe è che non sono così reattive come mi aspettavo. Hanno tutta la suola interna fatta di materiale FlyteFoam. Ma come ho già detto nella review del modello DS Trainer, questa suola interna non è molto reattiva secondo la mia opinione. La mia impressione è stata che, dopo quasi 800 chilometri, la scarpa risulti essere un po' rigida e, nel momento in cui decidi di aumentare il ritmo, non ti accompagni con la giusta reattività. Mi costa molto scrivere questa cosa visto che la teoria afferma che la tecnologia FF sia flessibile e reattiva. Ma secondo me, non è proprio così. 

All'inizio questa sensazione mi è sembrata molto strana, anche se è normale che la scarpa sia un po' dura quando è nuova. Ma con l'uso, è stato difficile togliere questa sensazione di rigidità. Nelle mie ultime uscite, quando mi ero già un po' abituato a questa scarpa, ho notato che la maniera di atterrare al suolo avviene in forma piana o parallela alla superficie, senza che ci sia una zona di attacco nella falcata. E' come se toccassi il suolo col palmo della mano sul 100% della sua superficie. E credo che questa sensazione provenga sicuramente dalla rigidità della scarpa. Inoltre, nella zona in cui avviene il distacco da terra durante la corsa, non si nota l'aiuto che solitamente fornisce una scarpa di questa peso. 

Review ASICS RoadHawk FF - foto 0

Superficie esterna delle Asics RoadHawk FF

La parte superiore del modello RoadHawk è costituita da un rivestimento molto e regolabile a seconda delle caratteristiche del nostro piede. Il modello è privo di cuciture, cosa logica dal momento che, come abbiamo già detto, il marchio ricerca un utilizzo extra a quello della corsa. La filatura è costruita in forma parallela e, appena sotto la linguetta, troviamo le perforazioni più grandi adibite alla traspirabilità. Nella parte laterale ci sono alcune inserzioni termosaldate per garantire un adattamento extra ai nostri piedi. 

Il tallone è molto sottile e non esiste un'imbottitura speciale ad esso dedicata. Allo stesso tempo, abbiamo lo stesso tipo di materiale che abbraccia la caviglia in tutti i suoi punti. Sulla zona in basso troviamo alcuni punti che circondano il nome del modello e che offrono un'eccellente catarifrangenza alla scarpa. 

La linguetta, insieme ai lacci, è una delle cose che adoro delle scarpe Asics. La linguetta resta sempre al suo posto e i lacci offrono un adeguamento perfetto al piede. Inoltre, credo che la scarpa sia molto economica per una marca sportiva, ma allo stesso tempo Asics mantiene una grande qualità che non riscontro in altre calzature.

La mia sensazione, da questo punto di vista, è molto positiva: è una scarpa esteticamente davvero incredibile. Più di una volta le ho utilizzate per andare in ufficio. 

Per quanto riguarda la sua funzionalità, si può sicuramente affermare che giova a tutta la struttura del modello: è molto comodo (la cosa che più mi è piaciuta di questa scarpa) ed è molto traspirabile (ho percorso diversi chilometri con temperature davvero elevate e non ho provato nessuna sensazione di surriscaldamento dei piedi).

Per concludere con quello che riguarda il rivestimento esterno, la tecnologia utilizzata da ASICS per la sua costruzione è il materiale Jacquard Mesh, un rivestimento che nasce grazie al famoso modello MetaRun.

Review ASICS RoadHawk FF - foto 2

Suola interna

La verità è che c'è poco da dire a riguardo: in questa parte, la scarpa utilizza al 100% materiale FlyteFoam o FF.  Che cos'è questo materiale? Secondo Asics, si tratta di una schiuma del 55% più morbida di quella utilizzata in precedenza. Questa suola Solyte è costituita da alcune lamine più sottili che offrono più flessibilità e un rimbalzo minore.

Il drop è di 8 mm, il che ci suggerisce che si tratti di una scarpa neutra da questo punto di vista. Se stiamo cercando una scarpa per correre a ritmi veloci e rapidi, probabilmente questo modello non fa al caso nostro. Allo stesso tempo, così come ci suggerisce il drop, si tratta di una scarpa neutra e comoda. Infatti, gli 8 mm della calzatura ci consentono di appoggiare il tallone a terra in maniera facile e confortevole. 

Per spiegare come mai Asics non abbia utilizzato la famosa tecnologia Gel, bisogna pensare alla grande fiducia che il marchio ha riposto nella tecnologia FF la quale, secondo la mia opinione, è la regola che stanno applicando le aziende che competono nel settore dalla nascita del boost.

Il modello è completamente neutro, dunque non abbiamo la tecnologia DuoMax in questa scarpa. Tuttavia, nella zona in cui avviene la pronazione, abbiamo alcuni millimetri aggiuntivi per l'ammortizzazione e questo aiuta a diminuire leggermente la tendenza alla pronazione. Che nessuno si aspetti, però, che la qualità relativa a questo aspetto sia simile ad una scarpa come la Kayano.

La mia sensazione sotto certi aspetti è che il modello debba essere migliorato, ancora di più se viene venduto come modello flessibile e con una buona risposta data dalla tecnologia FF. Ribadisco che si tratta della mia opinione e delle mie sensazioni. Non voglio stigmatizzare il modello come "non flessibile", ma che ognuno giudichi e commenti questo aspetto senza alcun problema. .

Un aspetto interessante è che la scarpa mette a disposizione un plantare con tecnologia Ortholite. Questi plantari, in teoria, offrono un extra in termini di traspirabilità, eliminando batteri e cattivi odori. Correndo, non ho notato molto questo valore aggiunto, ma è anche vero che, se metti ad asciugare il plantare, toccandolo si sente la differenza con un plantare normale. 

Review ASICS RoadHawk FF - foto 3

Suola

Poche differenze possiamo trovare in questa zona. Nel modello Roadhawk ritroviamo la suola tipica di qualsiasi modello marcato Asics. 

Non sono presenti tacchetti tipici di un modello da competizione come le scarpe DS Trainer. Ma se analizziamo la suola di un modello neutro di gamma alta come le Cumulus, o le Noosa, le similitudini in quanto a tecnologia sono molteplici. Sotto questo aspetto, il modello mi ricorda molto i modelli anteriori della scarpa Noosa.

La suola è molto piana, il che ci dice che non esistono zone extra per aumentare la presa a terra e che non ci sono grosse differenze tra la parte anteriore e quella posteriore. Nella parte posteriore Asic ci propone la gomma AHAR, un materiale leggermente più resistente e con una presa migliore. Inoltre, è presente la tecnologia Guidance Line, una specie di linea che, secondo Asics, dovrebbe guidare la falcata migliorando la transizione passo dopo passo. Tuttavia, sotto questo aspetto, questa linea guida è più sottile e stretta che nel resto dei modelli. Nella zona intermedia, inoltre, non c'è una struttura o un rinforzo che agevoli la nostra falcata, qualcosa che credo sarebbe davvero utile alla scarpa. 

La suola presenta, tanto nella parte anteriore che in quella posteriore, alcune inserzioni parallele che garantiscono la presa necessaria a terra. In conclusione, potremmo dire che la suola di questo modello dispone di una struttura tipica delle scarpe miste. 

Concludendo, si può dire che il modello RoadHawk offre una scarpa con ADN da scarpe miste, ma che riesce a percorrere più chilometri rispetto ad un allenamento medio. Inoltre, offre una discreta qualità per una gara o una competizione. Si tratta di una scarpa neutra con un peso molto leggero che potrà soddisfare le necessità dei corridori neutri che pesano meno di 80 kg, sempre e quando non corrano a ritmi particolarmente veloci: in quel caso, possiamo optare per altri modelli più specifici. 

Review ASICS RoadHawk FF - foto 4

Le annotazioni del tester

Quello che mi è piaciuto di più

  • Comodità
  • Leggerezza
  • Stile urbano

Possibili miglioramenti

  • Non è così reattiva come mi aspettavo

© RUNNEA Copyright 2019.