Mizuno Wave Inspire 13: Recensione

Stai vedendo
Mizuno Wave Inspire 13
Confrontare

Opinione dello specialista 8/10

Opinioni degli utenti N/A

Qualche dubbio? Consulti il nostro specialista

Che pensi di questa Mizuno Wave Inspire 13?

I migliori prezzi sul mercato:

Mizuno Wave Inspire 13 per donna scarpe da corsa
Sport Shoes
Genere:
Taglia:36
Mizuno Wave Inspire 13 Women\'s Scarpe da Corsa - 36
Amazon
Genere:
Colore:
Taglia:3536
Mizuno Wave Inspire
Amazon
Genere:
Colore:
Taglia:45
Mizuno Wave Inspire 13
Runnics
Genere:
Colore:
Taglia:424445

Mizuno Wave Inspire 13 o come fare bene una scarpa

Mizuno è la marca alla quale sempre si è associato qualità e tecnologia, forse per lo stereotipo della comunità giappoese, tanto metodica e con una buona riuscita in tutto ciò che fanno. Dall'altro lato dai suoi inizi è stata sempre all' avanguardia delle nuove tecnologie. 

È sempre un piacere avere la possibilità di testare delle Mizuno e non ne esci mai deluso. 

Prima impressione

mizuno wave inspire 13

Già a tenerla tra le mani questa scarpa risulta essere un po' pesante (dovrei rivedere il modello precedente per metterle a confronto sulla bilancia e vedere se i valori sono simili), ciò nonostante, il fattore peso non è un handicap quando parliamo di una scarpa di allenamento come questa. 

La sensazione in generale è stta molto simile a quella che ho svuto quando sono uscite le Inspire 12, un modello robusto con delle finiture molto fini. 

Intersuola e ammortizzazione

Come abbiamo già commentato precedentemente, le Mizuno mostrano una sensazione di robustezza. Delle scarpe con profilo ampio nel quale si possono distinguere differenti tecnologie nella parte dell'intersuola e come conseguenza di ciò, attribuirle caratteristiche di ammortizzazione molto buone. 

Alcune di queste tecnologie utilizzate sono: lo strato U4ICX, composto ultramorbido al di sopra del conosciuto sistema Wave con il quale si ottiene una maggiore stabilità ed infine l' U4IC un composto ammortizzante e più leggeri. Quest'ultimo è il composto più presente in tutta l'intersuola. 

mizuno wave inspire 13

L'ammortizzazione delle mizuno in generale è solita essere un po' contundente, ciò nonostante in questo modello mi ha dato la sensazione di un po' più di morbidezza negli atterraggi e ciò può essere dovuto all'uso in gran quantità del composto  U4IC. 

La coniugazione intersuola - ammortizzazione compie in pieno le aspettative di calzature con queste caratteristiche, ammortizzazione e qualità. 

Suola

mizuno wave inspire 13

La struttura della suola o il design non ha cambiato nulla dalla versione 12 a questa 13 esima. Lo stesso disegno con due grossi tagli trasversali che divide in tre zone la zona del mesopiede. Questi tagli permettono flettere un po' meglio il piede affinchè la transizione della corsa sia un po' più fluida. 

Il composto utilizzato nel mesopiede è un po' più molle e si chiama Blown Rubber.Apporta un grip maggiore e reattività. Mentre, nella zona del tallone si usa l'X10 che è un composto più duro e spesso che supporta meglio l'impatto. 

Un volta commentata la composizione della suola e la costruzione del terreno, si può dire che praticamente si tratta di un "tuttoterreno", perchè sono state provate in differenti superfici e non hanno avuto problemi e si può diure che anche sull'asfalto vanno una meraviglia, sia sull'asciutto che sul bagnato (con mia grande sorpresa). Sono state portate anche su sentieri sterrati e si sono comportate in modo corretto, sebbene portarle un po' di più avrebbe significato toglierle dal loro ambito e quindi abbiamo preferito fermarci a questo punto. 

Tomaia e ampiezza

Una tomaia fatta da mizuno, senza grandi azzardi nel disegn ma molto pratica e funzionale. Fornisce una perfetta stabilità in tutta la sua estensione grazie al tessuto Airmesh

Queste Inspire 13 non hanno un gran numero di cuciture visibili ma le mantiene comunque come uno dei mezzi di congiuntura. Forse il passaggio ad un altri metodo potrebbe farle fare un salto ancora maggiore in quanto a qualità e design. 

L'ampiezza senza essere eccessiva è abbastanza ampia e avvolge in piede alla perfezione grazie al DynamotionFit. Potrebbe essere usata da chi ha piedi piatti senza problemi. 

Nella sensazione di avvolgimento gioca anche la generosa imbottitura del collarino che come abbiamo appena detto è generoso, ma senza risultare per niente eccessivo. 

La traspirabilità e la comodità sono assicurate al 100%. 

Rifiniture

mizuno wave inspire 13

Ho già commentato che le rifiniture  che si realizzano in Mizuno sono di livello molto alto e che gli standard di qualità sono molto alti. 

È un piacere concentrarsi nei dettagli di queste calzature, in ciascun millimetro si vedono rifiniture perfette, unioni senza eccesso di piegatura o con cuciture malfatte. 

La soletta che possiede questo modella offre dei millimetri di ammortizzazione extra che sono sempre qualcosache va bene. 

In movimento

mizuno wave inspire 13

Il momento che realmente ci importa e sul quale tutti vogliono sapere è senza dubbio come funzionano queste Mizuno wave inspire 13. La verità è che, se appoggi di tallone, noterai una transizione fluida, comoda e leggera per l'ammortizzazione che pecca di morbidezza sebbene non troppo rispetto agli altri modelli della Mizuno. Noterai anche la stabilità che le forniscono le tecnologie ubicate nell'intersuola. 

Se, al contrario, entriamo di mesopiede, non noteremo grandi vantaggi nella transizione e se le noteremo potrebbero risultare più dure. 

Una calzatura da  allenamento pura, con la quale possiamo fare una grande quantità di km adattandosi perfettamente a praticamente tutto ciò che calpestiamo. 

Durante la corsa si terrà il piede ben saldo senza nessun tipo di slittamento interiore essendo il fit perfetto. 

Conclusioni

Una calzatura da allenamento molto complessa, ammortizzata, ferma e stabile. Ideale per runner dall'appoggio neutro o leggermente pronatore e con un peso medio alto per realizzare chilometri e chilometri potete arrivare a fare con esse una mezza maratona. 

I ritmi ideali nei quali lavora senza problemi senza problemi vanno dai 5:30 ai 4:30 min/km. Se si chiede  un po' in più si può notare che non sono fatte per ritmi vivaci. 

Hanno un peso di circa 315 grammi per una misura US 9,5. 

Hanno lo stesso differenziale della versione precedente: 12mm

Pro:

  • Qualità delle rifiniture
  • Ammortizzazione
  • Traspirabilità

Possibili punti da migliorare:

  • Utilizzo di cuciture
  • Differenziale un po' alto

I voti di Unai Portillo:

  • Leggerezza: 7,5
  • Ammortizzazione: 9
  • Flessibilità: 7,5
  • Risposta: 8
  • Stabilità: 8
  • Grip: 8

© RUNNEA Copyright 2019.