New Balance Fresh Foam X Hierro v7

9.6
SCORE

Prezzo originale New Balance 150,00 €

Da 99,90 €



Caratteristiche

  • Genere
    Uomo Donna
  • Peso Uomo
    301 gr
  • Peso Donna
    235 gr
  • Drop
    8 mm
  • Ammortizzazione
    Alto
  • Costituzione
    Medio Forte
  • Impronta
    Neutro Supinatore
  • Superficie
    Trail
  • Uso
    Allenamento
  • Ritmo
    Basso
  • Piede
    Normale
  • Appoggio del piede
    Tallone
  • Distanza
    10K Mezza maratona Maratona ultra-trail
  • Sostenibilitá
    Materiale riciclato
  • Colore
    Gris Naranja Negro Rojo Rosa Verde
  • Anno
    2022
Leggerezza
7
Ammortizzazione
10
Flessibilità
7
Risposta
7
Stabilità
9
Grip
9

Premi

Le 10 scarpe più votate

I redattori e i tester premiano i loro modelli preferiti

Foto New Balance Fresh Foam X Hierro v7

1 / 5

La New Balance Fresh Foam X Hierro v7, l'ultima versione della scarpa da trail più venduta di New Balance, è finalmente arrivata sul mercato. Naturalmente, noi di RUNNEA vi consigliamo di tenerle d'occhio perché presentano alcune novità e caratteristiche uniche. L'obiettivo è quello di creare la scarpa preferita dai corridori di montagna.

Forse siamo di fronte a quella che sarà una delle migliori scarpe da trail running del 2022, come lo sono state alcune delle sue versioni precedenti. Un modello che si rinnova e si evolve con l'obiettivo di offrire un'ottima ammortizzazione e protezione in tutti i tipi di corsa (dai 10K alle ultra distanze) sui terreni più accidentati. Ecco perché queste rinnovate New Balance Fresh Foam X Hierro v7 sono più leggere, più resistenti e con una migliore aderenza e trazione per muoversi senza preoccupazioni sui terreni di montagna. Vediamo tutte le loro nuove caratteristiche!

New Balance Fresh Foam X Hierro v7, le novità più importanti

Le Fresh Foam X Hierro v7 di New Balance si consolidano come una delle grandi scommesse dell'azienda di Boston. In assenza di tutti i dettagli, possiamo presupporre che questa settima versione non porterà con sé cambiamenti radicali rispetto al modello precedente. Questa scarpa New Balance è talmente attesa dai fedeli seguaci dell'azienda di Boston e dagli appassionati di trail running che la sua evoluzione non è passata inosservata. Anche se a prima vista sembra che non ci siano miglioramenti rispetto alle versioni precedenti, i cambiamenti ci sono e sono davvero significativi rappresentando un salto di qualità.

Partiamo dalla costruzione dell'intersuola. Per gli sviluppatori del prodotto New Balance non è negoziabile che questa scarpa di punta non incorpori la sua esclusiva schiuma Fresh Foam. Questa volta, però, stiamo parlando del materiale d'ultima generazione dell'azienda americana, incorporato già da molte scarpe running su strada - leggasi New Balance FF 1080 v12, New Balance FF 860 v12 o New Balance FF 880 v12, per esempio. Stiamo parlando dell'evoluta schiuma Fresh Foam X, in grado di massimizzare la sensazione di comfort sotto il piede e  di assorbire meglio gli impatti, soprattutto su terreni irregolari. Il risultato? Migliore esperienza in ogni allenamento o gara.

New Balance Fresh Foam Fresh Foam X Hierro v7

D'altra parte, con l'incorporazione del nuovo materiale Fresh Foam X, insieme alla riprogettazione della tomaia, queste Fresh Foam X Hierro v7 di New Balance sono riuscite anche ad alleggerire il peso della scarpa in modo molto evidente. Al momento, il modello è molto vicino al limite dei 300 grammi - 301 grammi per essere più precisi - il che significa una riduzione di quasi 40 grammi rispetto alla versione New Balance Fresh Foam Hierro v6.

Come abbiamo già detto, un'altra delle novità più importanti di queste New Balance FF X Hierro v7 è la riprogettazione della tomaia. In questo punto specifico del modello, New Balance ha optato per quella maglia tecnica, che combina tessuto sintetico e rinforzi in TPU, posizionati in punti strategici per garantire maggiore stabilità e sostegno, ma anche per migliorare la protezione. Questa sezione di sicurezza quando si corre in montagna è rafforzata anche dal design della scarpetta, che migliora la calzata, e, naturalmente, dalla risorsa tecnologica Toe Protect nella punta.

Un dettaglio che indica anche un cambiamento è che queste New Balance Fresh Foam X Hierro v7 hanno lo standard Green Leaf, il che significa che si tratta di un modello più sostenibile, in quanto realizzato con materiali riciclati fino al 50% che rispettano l'ambiente.

New Balance Fresh Foam Fresh Foam X Hierro v7, prezzi - foto 2

Caratteristiche tecniche delle New Balance Fresh Foam X Hierro v7

Continuiamo con le nuove caratteristiche, perché non finisce qui. Anche la suola di questo modello iconico di New Balance per chi corre in montagna subisce delle modifiche. Ebbene sì, parlando di scarpe da trail running, New Balance non sembra accettare il fatto che i suoi modelli non incorporino l'esclusiva mescola Vibram MegaGrip. Il cambiamento è dovuto alla riprogettazione delle alette ora in MicroTraction da 4,5 millimetri. Questi alette sono più profonde e la loro distribuzione è più separata, quindi la scarpa guadagna in trazione e aderenza, ma anche in durata e resistenza all'abrasione su diversi terreni.

New Balance Fresh Foam Fresh Foam X Hierro v7

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, queste scarpe New Balance Fresh Foam X Hierro v7 seguono le stesse linee. La forma della scarpa è ancora basata sulla piattaforma PL-8 v2, mentre il drop è di 8 mm (15 mm nell'avampiede e 23 mm nel tallone). Il peso è stato ridotto a 301 grammi, il che dimostra che questo modello è più leggero e dinamico rispetto alle versioni precedenti.

Nel complesso, la New Balance Fresh Foam X Hierro v7 è ora disponibile per ogni avventura all'aperto. Una scarpa da trail ottimizzata per i runner con tendenza neutra e/o supinazione, per affrontare distanze che vanno dai 10K alle ultra-distanze con la massima protezione, ammortizzazione, stabilità e durata. La risposta è stata migliorata. 

New Balance Fresh Foam X Fresh Foam X Hierro v7

Review da New Balance Fresh Foam X Hierro v7

10 gennaio 2024

New Balance Fresh Foam X Hierro v7, ritorno alle origini con una dinamica di impronta spettacolare

Ricordo ancora quando indossavo le mitiche New Balance Leadville e mi diedero la brutta notizia che era non sarebbe stato piú prodotto. Depressione totale. Poi è arrivato il New Balance Fresh Foam X Hierro con la sua intersuola Fresh Foam e i suoi spettacolari rilievi esagonali asimmetrici. E questo mi ha piacevolmente sorpreso. 

La NB fresh Foam X Hierro v7 si è evoluta molto da quella prima versione del 2015, ricordate quelle tomaie della v3 o v4 che non vi lasciavano respirare molto, il supporto a calzino che per alcuni era abbastanza fastidioso, soprattutto se la vostra caviglia tende a gonfiarsi col passare dei chilometri? E ancora le suole con alette esagonali asimmetriche progettate in laboratorio secondo gli studi di torsione, stabilità e grip durante la gara, ma che alla fine non era una suola che ci ha trasmesso totale affidabilità quando si correva su certe superfici nonostante la gomma Vibram.

Saga New Balance Fresh Foam X Hierro v7 trail running shoe - foto 1

Troviamo sempre punti da migliorare quando analizziamo una scarpa da trail running ma, nonostante questo, la valutazione finale della famiglia di New Balance Fresh Foam Hierro è stata sempre eccellente.

Bene, con quest'ultima versione v7 ho la sensazione che il marchio americano abbia letto tutti i commenti "negativi" sulle versioni precedenti e abbia fatto un rinnovamento globale nella suola, nell'intersuola e nella tomaia. In effetti, questa è la versione che più mi ricorda il primo modello e amo questo ritorno al passato.

Qual è il corridore ideale per le New Balance Fresh Foam X Hierro v7

Corridore ideale.... Ummmmmm.... bene penso che qui il marchio di Boston ha dato una piccola svolta cercando una nicchia di mercato più grande per questa scarpa e differenziare molto di più il profilo del corridore per le New Balance Fresh Fresh Foam X Hierro v7 e per le New Balance Fresh Foam X More trail V2. La Hierro v7 è stata progettata per corridori di peso medio (tra 65 e 80 kg circa) e la More Trail v2 per corridori leggermente più pesanti.

Le ragioni principali coincidono con le spiegazioni che diamo riguardo alle distanze ideali per questa scarpa da trail running New Balance, quindi ne discuteremo di seguito.

Quali sono le distanze ideali per New Balance Fresh Foam Hierro v7?

Così come diciamo che il profilo del corridore ideale per queste scarpe è stato modificato, possiamo aggiungere che in termini di distanze ideali, è successa la stessa cosa.

Ci sono diverse ragioni per questo:

  • Il modello v7 ha subito una grande diminuzione dello spessore del profilo, passando dal 24-32 del v6 a un 17-26 del v7 (dati ufficiali. Qualcosa di più secondo le mie misure), entrambi con un drop finale di 8 mm, che mi sembra ideale per una scarpa di queste caratteristiche.
  • Questa nuova versione è stata progettata con la schiuma Fresh Foam X, che fornisce una migliore stabilità grazie alla sua maggiore densità, anche se tutto ha un costo e in questo caso non ti sembrerà di correre nell'ovatta come con la schiuma originale, ma noterai un po' più di reattività soprattutto se hai una buona tecnica di corsa.
  • Una diminuzione della larghezza della base (molto più evidente nell'avampiede) passando da 915 mm nel tallone e 119 mm nell'avampiede della V6 a 91,4 mm e 11,4 mm rispettivamente nella v7, anche se sono ancora un'ottima opzione se hai i la pianta dei piedi larga.

Corridore ideale per questi New Balance Fresh Foam X Hierro v7 - foto 2

Come conseguenza di tutto ciò la NB FFX Iron v7 è stata snellita di 40 grammi. Una quantità molto evidente.

Insieme a un profilo molto più sottile, un materiale dell'intersuola meno morbido ma molto più stabile e reattivo, una base più stretta e un peso complessivo inferiore della scarpa, rende questa nuova versione della Hierro v7 molto più piacevole per i corridori più leggeri con una tecnica di corsa accettabile o buona che cercano una scarpa per le lunghe distanze o anche per le distanze medie o brevi se si cerca un modello che offra sicurezza.

Se sei uncorridore di oltre 80 kg e stai cercando una scarpa comoda, stabile e affidabile per qualsiasi terreno e il tuo obiettivo è quello di goderti la corsa in campo con l'occasionale riscaldamento dove nel quale testare la tua forza del core, questa è una grande opzione.

Opportunità di miglioramento per il New Balance Fresh Foam X Hierro v7 - foto 3

Cosa ci è piaciuto del New Balance Fresh Foam X Hierro V7?

Indossare questa scarpa per la prima volta è un piacere. Non dà fastidio niente di speciale e si sente il piede sostenuto. È una di quelle scarpe che puoi mettere e andare a correre senza pensare a possibili vesciche o sfregamenti. Quando si corre, si può sentire una spettacolare dinamica del colpo del piede. Il passaggio dal tallone all'avampiede è molto fluido e senza soluzione di continuità.

Sappiamo che una scarpa con Vibram Megagrip sulla suola è una garanzia di durata e affidabilità. Ma questo non basta. E qui c'è stato un grande cambiamento rispetto alle versioni precedenti che amo: non utilizza più grandi alette esagonali asimmetriche (con alcune modifiche a seconda della versione e che nelle New Balance Fresh Foam Hierro v6 abbiamo già visto). New Balance ha, infatti, progettato una suola completamente nuova con alette bidirezionali con differenze di forma e profondità (fino a 5 mm a seconda della posizione) dimenticando le alette esagonali.

Questo nuovo design fornisce una migliore trazione e, con l'usura della suola, si comporta molto meglio delle versioni precedenti, ampliando il tipo di superfici su cui puoi correre con queste New Balance FFX Hierro v7. Un grande successo.

Adoro la sensazione di sostegno che la tomaia mi ha dato e l'assenza di cuciture (tranne il rivestimento -fodera del tallone- con il resto della tomaia).

Un altro dettaglio che mi piace molto è il nuovo design del Toe Protect, un po' più alto rispetto alle versioni precedenti e che i corridori con la tendenza a pestare le dita dei piedi su rami o pietre apprezzeranno (a patto di avere la misura giusta, altrimenti può diventare una tortura per le unghie).

Infine, un altro dettaglio che ha attirato la mia attenzione positivamente è che l'occhiello è stato modificato cercando un migliore supporto della parte centrale del piede. Ora abbiamo un design 6+1 quando nella versione V6 era 5(e 5 in quelle precedenti), con un semplice laccio piatto di 8mm di larghezza (ha aumentato la sua larghezza di 3 ). In breve: lacci più larghi con più fori equivalgono a più sicurezza nella corsa.

Opportunità di aggiornamento per il New Balance Fresh Foam X Hierro v7 - foto 4

Opportunità di miglioramento per New Balance Fresh Foam X Hierro v7

Cambierei eventualmente il disegno della linguetta posteriore della suola che, sebbene io le ami per la stabilità e la sicurezza che forniscono sia all'articolazione della caviglia che all'articolazione subtalare in fase di riposo, (tra le altre strutture anatomiche) in questo caso sembra un po' morbida, e quando ho provato a correre con il tallone ho notato una certa instabilità, soprattutto in discesa. Aggiunto al design di un'intersuola più sottile in quella zona, il drop dinamico di questa scarpa è inferiore a 8 mm, che complica l'intera dinamica di corsa (per "drop dinamico" intendo il drop che la scarpa presenta quando corriamo, tenendo conto del design dell'intersuola, della tecnica di corsa del corridore, delle caratteristiche dei materiali... che a volte non coincide con le misure fatte in laboratorio).

Ho anche notato che la linguetta tende a muoversi se sei un corridore con una tendenza a pronare o supinare eccessivamente, qualcosa che non dovrebbe essere un problema per la maggior parte delle persone, ma è importante per coloro che ne soffrono.

Infine, penso che le persone con un avampiede stretto noteranno che quando si stringono i lacci la tomaia si raggrinzisce un po', cosa che può essere fastidiosa.

Modelli simili al New Balance Fresh Foam X Hierro V7 - foto 4

Modelli simili al New Balance Fresh Foam X Hierro V7

Non è facile trovare modelli di concorrenza diretta delle New Balance Fresh Foam X Hierro v7, ma forse vorrei citare:

Conclusioni finali del New Balance Fresh Foam X Hierro v7 - foto 6

Comclusioni finali sul New Balance Fresh Foam X Hierro v7

A parte il design delle alette che rende questa scarpa poco adatta ai terreni tecnici, il resto è semplicemente spettacolare. Una di quelle scarpe da trail running che non avrei paura di provare poco prima di una gara.

Ideali, non solo per la corsa ma anche come scarpe per le tue camminate, per fare il Camino de Santiago o qualsiasi altra escursione dove cerchi il comfort dall'inizio alla fine. Ma sono perfette anche per le gare di lunga distanza, con terreno regolare e meglio in terreni asciutti o bagnati con poca roccia liscia.

Se siete neutri o leggermente pronatori/supinatori o usate solette personalizzate non avrete il minimo problema ad adattarvi. Se sei un forte iperpronatore/supinatore probabilmente spaccherai l'intersuola molto prima del previsto, ma anche così e grazie alla sua ampia base di supporto ti piacerà molto di più che con altri modelli simili. È una delle mie scarpe preferite.

New Balance Fresh Foam X Hierro v7, valutazione del tester RUNNEA - foto 7

Valutazione del tester RUNNEA

  • Leggero: 7.
  • Reattività: 7
  • Ammortizzazione: 9
  • Stabilità: 9.
  • Flessibilità: 8.
  • Presa: 8.

Opinioni di New Balance Fresh Foam X Hierro v7

Sii il primo a scrivere una recensione

-

Valutazione media
Dagli utenti
Max: -
Min: -
Leggerezza
-
Ammortizzazione
-
Flessibilità
-
Risposta
-
Stabilità
-
Grip
-
9.6
SCORE

New Balance Fresh Foam X Hierro v7 sono al 10 posto nella classifica delle migliori scarpe running.

Sei un fan delle New Balance Fresh Foam X Hierro v7?

Visualizzare tutti i modelli di:  
Taglia
Negozio
Prezzo
Colore