Brooks Hyperion Max

9.7
SCORE

Prezzo originale Brooks 170,00 €

Da 102,00 €



Caratteristiche

  • Genere
    Uomo Donna
  • Peso
    200 gr
  • Drop
    8 mm
  • Ammortizzazione
    Alto
  • Costituzione
    Leggero
  • Impronta
    Neutro
  • Superficie
    Asfalto
  • Uso
    Allenamento
  • Ritmo
    Alto
  • Appoggio del piede
    Tallone
  • Distanza
    Corto 10K Mezza maratona Maratona
  • Colore
    Amarillo Azul Blanco Gris Naranja Negro Rojo Rosa Verde
  • Anno
    2023
Leggerezza
10
Ammortizzazione
9
Flessibilità
8
Risposta
9
Stabilità
7
Grip
7

Premi

Le 10 scarpe più votate

Foto Brooks Hyperion Max

1 / 3

La tendenza è in atto e non c'è produttore di scarpe running che non abbia in catalogo un modello specifico pensato per la corsa veloce, ma che si adatti anche a un'ampia gamma di corridori e che non penalizzi più di tanto chi non ha una tecnica di corsa eccellente. Non si può trascurare il fatto che anche la lotta contro il tempo è uno degli obiettivi dei corridori più popolari. Così, la veloce famiglia Hyperion di Brooks ha un nuovo membro: la Brooks Hyperion Max

La Brooks Hyperion Max è una delle novità della stagione Brooks 2022. Come indica il nome stesso, il cognome Max ci dà l'indizio che stiamo parlando della scarpa volante con massima ammortizzazione dell'azienda nordamericana. Si rivolge a tutti coloro che vogliono correre molto velocemente, ma con un'ottima ammortizzazione. Cioè, correre con transizioni più fluide e dinamiche, ma senza tralasciare un alto livello di protezione per le articolazioni.

Quali sono i punti di forza delle Brooks Hyperion Max?

Le prime sensazioni con queste scarpe running Brooks Hyperion Max sono spettacolari, un modello ispirato alle famose Brooks Hyperion Elite 2 per gli atleti professionisti e veloci sull'asfalto, che aspirano ad essere nelle prime posizioni ad ogni competizione.

I principali punti di forza sono la leggerezza, circa 200 grammi, la grande ammortizzazione reattiva e il design spettacolare.

Tuttavia, a differenza delle Hyperion Elite, le nuove Brooks Hyperion Max non puntano tanto a battere i record, quanto a migliorare le prestazioni e l'efficienza di corsa del corridore. Infatti, tutto fa pensare che queste Hyperion Max non portino con sé la piastra in fibra di carbonio integrata nell'intersuola. Si può quindi concludere che queste Hyperion Max si collocano tra le Hyperion Elite e le scarpe Hyperion Tempo di Brooks Running.

È importante notare che si tratta di una scarpa priva di piastra in carbonio. Ma queste Brooks Hyperion Max non solo garantiscono un alto livello di ammortizzazione, ma aggiungono anche una sezione di leggerezza premium. A questo proposito va detto che questo modello ha una tomaia più orientata all'allenamento, in linea con la Brooks Hyperion Tempo, anche se in questa occasione il rivestimento sembra essere progettato con stampa 3D e sovrapposizioni, eliminando ogni tipo di cucitura. In questo modo, una tomaia più semplice e leggera è stata progettata con l'idea di correre a ritmi più veloci e di ottenere il meglio da ogni sessione di serie, fartlek o allenamenti di qualità.

Questo nuovo modello di Brooks Running è quindi in grado di competere alla pari con altri modelli di punta come le adidas Adizero Prime X, le Saucony Endorphin Speed 2, le Nike Tempo Next% o le New Balance FuelCell RC Elite v2, per esempio.

Review da Brooks Hyperion Max

28 gennaio 2024

Pro

  • Ammortizzazione leggera, confortevole e reattiva
  • Stabilità
  • Design dall'estetica accattivante

Contro

  • La forma della lingua
  • Durata

Brooks Hyperion Max, una forte concorrente per essere la migliore scarpa da corsa senza piastra in carbonio

La nuova Brooks Hyperion Max è un modello che ogni runner dovrebbe avere nel proprio guardaroba. È una scarpa running che potrebbe essere inclusa nella categoria delle "scarpe veloci senza piastra in carbonio". E in questo elenco avrà rivali molto potenti, ma contro i quali credo sarà in grado di competere molto bene.

La prima cosa che vorrei sottolineare di queste scarpe running Brooks Hyperion Max è il rapporto tra ammortizzazione, risposta e velocità. Penso che abbiano un equilibrio brillante in questi tre parametri. Raggiungere questo risultato è molto difficile e si vede che Brooks si è impegnata molto per ottenerlo.

Per che tipo di corridori sono le Brooks Hyperion Max?

A che tipo di corridori si rivolge la Brooks Hyperion Max?

Le consiglio a tutti i corridori che vogliono allenarsi al ritmo più veloce ma con una buona sensazione di ammortizzazione. Ciò non significa che non possano essere utilizzate per correre a ritmi più lenti. Potrete utilizzarle in sessioni più confortevoli, ma otterrete il meglio da loro quanto più ritmo chiederete loro.

Se siete un po' aggiornati sulle novità delle scarpe running, saprete che la piastra in carbonio è uno dei temi principali. Brooks ha avuto e ha tuttora modelli con piastra in carbonio, come le Brooks Hyperion Elite. Tuttavia, l'azienda americana vuole puntare sul segmento più popolare del running e realizzare modelli adatti a tutti i pubblici. La categoria delle migliori scarpa running senza piastra in carbonio ha un chiaro concorrente con queste Brooks Hyperion Max. In questa categoria competerà con Nike Zoom Streakfly, New Balance Rebel o ASICS Superblast. Sono concorrenti molto forti, ma credo che le Brooks Hyperion Max siano allo stesso livello di tutti loro.

Per quali distanze consigliamo le Brooks Hyperion Max?

Per qualsiasi distanza. Ho potuto utilizzarle per distanze brevi (meno di 7 km) e leggermente più lunghe (fino a 15 km) e la loro risposta è stata altrettanto buona. Anche il comfort delle Brooks Hyperion Max fa la sua parte. Si tratta di un modello con tomaia in mesh. Questa maglia non è elastica come quella di altri modelli che abbiamo testato ultimamente, ma questo dettaglio non toglie nulla al comfort.

La tomaia è molto piacevole e la forma è ampia senza essere eccessiva. Un altro dettaglio che vorrei sottolineare riguarda l'allacciatura. È un'area che a volte trascuriamo nelle nostre recensioni e che ritengo importante. I lacci di queste scarpe sono molto ben rifiniti perché non si sentono quando si stringono e perché hanno una composizione intrecciata che impedisce al nodo di sciogliersi.

Per quali distanze consigliamo le Brooks Hyperion Max

Un ultimo dettaglio importante per valutare il comfort è la linguetta. Si tratta di una linguetta molto semplice e sottile, ma con una piccola imbottitura sulla parte superiore. Non si nota ed è la cosa migliore che si possa dire di questa parte delle scarpe.

Cosa ci è piaciuto di più delle Brooks Hyperion Max

La verità è che mi è piaciuto tutto. Sono comode, ammortizzate, veloci, esteticamente belle, traspiranti e leggere. E sono anche molto stabili. Nella zona del tallone hanno una placca di plastica più robusta. Lo scopo di questa finitura è quello di fissare il tallone e di evitare che scivoli quando si calpesta il terreno.

Queste Brooks Hyperion Max sono le eredi delle Brooks Hyperion Tempo che ho avuto modo di provare qualche anno fa, ma ancora meglio... E, soprattutto...

  • Migliorate nella leggerezza perché passano dai 210 grammi delle Tempo ai 200 grammi delle Max).
  • Migliorate nella risposta perché hanno un comportamento più vivace nei passi veloci.
  • Miglioramento dell'ammortizzazione. La tecnologia DNA Flash incorporata in questo modello nell'intersuola ha un comportamento spettacolare.

Quando si corre a passo veloce si sfrutta la sua reattività, ma se si inizia a stancarsi o ad appoggiarsi con il mesopiede o il tallone, hanno un'ottima ammortizzazione per i piedi, le caviglie e le ginocchia.

Con quali modelli possiamo confrontare le Brooks Hyperion Max Max

Con quali modelli possiamo confrontare le Brooks Hyperion Max?

Opportunità di miglioramento delle Brooks Hyperion Max

Ad essere sincero, la prima volta che ho avuto le Brooks Hyperion Max mi sono piaciute molto. Ma la prima cosa che ho pensato come punto di miglioramento è stata la loro durata. L'area della suola ha la schiuma DNA a contatto con il terreno. Ero sicuro che avrebbe sofferto con il passare dei chilometri. Ma devo dire che ho corso quasi 100 km con queste Brooks Hyperion Max e sono sorprendenti come il primo giorno. Tuttavia, vedremo come si comporteranno dopo qualche centinaio di chilometri in più.

Forse migliorerei la forma della linguetta per renderla più compatta e morbida, ma non è un punto molto importante.

Conclusioni finali sulle Brooks Hyperion Max

Conclusioni finali sulle Brooks Hyperion Max

Credo che Brooks abbia fatto centro con questo modello. Si rivolge a un segmento di corridori molto interessante e con una proposta molto elaborata. A volte ho criticato il marchio per la mancanza di innovazione in alcuni dei modelli più importanti, ma in queste Brooks Hyperion Max la sensazione è esattamente l'opposto, ottimo lavoro!

Valutazione del tester RUNNEA

  • Leggerezza: 9.5
  • Reattività: 9.5
  • Ammortizzazione: 9.5
  • Stabilità: 9.
  • Flessibilità: 9
  • Aderenza: 8.5

Opinioni di Brooks Hyperion Max

Sii il primo a scrivere una recensione

-

Valutazione media
Dagli utenti
Max: -
Min: -
Leggerezza
-
Ammortizzazione
-
Flessibilità
-
Risposta
-
Stabilità
-
Grip
-
9.7
SCORE

Brooks Hyperion Max sono al 4 posto nella classifica delle migliori scarpe running.

Anche da Brooks

Taglia
Negozio
Prezzo
Colore