Brooks Ghost 14


Servizi

Leggerezza
9
Ammortizzazione
9
Flessibilità
7
Risposta
8
Stabilità
8
Grip
9

Caratteristiche

Id
Values
Genere Uomo , Donna
Peso 280,7
Drop 12 mm
Ammortizzazione Alto
Costituzione Medio
Impronta Neutro
Superficie Asfalto
Uso Allenamento
Ritmo Medio
Distanza 10K , Mezza maratona , Maratona
Sostenibilitá Sostenibili CO2

Foto Brooks Ghost 14:

Finalmente possiamo dare un volto alla Brooks Ghost 14! La quattordicesima versione di una delle serie più acclamate dai corridori neutrali arriva con una calzata migliorata e la promessa di transizioni più morbide per offrire un'esperienza di corsa unica.

Più morbida che mai, questa scarpa running ammortizzata top di gamma presenta un'intersuola aggiornata per garantire transizioni più fluide nelle quali non noterai nemmeno l'impatto. Continua a leggere!

Brooks Ghost 14, caratteristiche principali

Brooks Ghost 14, caratteristiche principali

Le nuove Brooks arrivano con una forte impronta. I modelli più richiesti dell'azienda americana sbarcano uno dopo l'altro, e le Brooks Ghost 14 non potevano mancare nel catalogo delle novitá running; un modello che arriva con alcune nuove caratteristiche e miglioramenti per superare le giá molto acclamate Ghost 13. Analizziamo le caratteristiche principali di queste scarpe da allenamento, non perdertele!

IntersuolaBrooks Ghost 14

Iniziamo con l'intersuola, che è stata aggiornata per offrire un' ammortizzazione 100% DNA LOFT, che si traduce in un appoggio del piede ancora più morbido e leggero. Questa nuova intersuola è combinata con la tecnologia Segmented Crash Pad, che facilita il flusso tra slancio e atterraggio. "Se l'abbiamo fatto bene, non noterete nemmeno le transizioni", dice l'azienda.

Brooks Ghost 14 superiore

Per quanto riguarda la tomaia, quest'ultima versione della famiglia Ghost presenta anche una vestibilità migliorata con stampa 3D Fit nella zona del collo del piede che bilancia elasticità e struttura, garantendo maggiore comfort e sicurezza senza lasciare da parte la traspirabilità a cui eravamo abituati nei momenti precedenti.

Non notiamo quasi differenze nella suola di questo modello rispetto alla sua versione precedente. Questa scarpa, progettata per i corridori neutrali che cercano di completare tutti i tipi di distanze su asfalto, dalla 10k alla maratona, con il massimo comfort, elasticità e scorrevolezza in gara garantiti, ha un materiale resistente all'usura per una trazione e un grip superiori.

Brooks Ghost 14, suola

Brooks Ghost 14, specifiche tecniche

Se stai cercando una scarpa con la massima ammortizzazione per i corridori neutrali che vogliono completare le loro sessioni di allenamento quotidiano a ritmi medi (tra 04:30min/km e 05:30min/km) per tutti i tipi di distanze, la Brooks Ghost 14 può essere una buona opzione.

Più comode e leggere, migliorano la vestibilità e l'ammortizzazione per offrire un'esperienza di corsa indimenticabile. Per quanto riguarda le loro specifiche tecniche, hanno un peso di 255 grammi.

Review da Brooks Ghost 14

Redazione

Redazione

Tester

9 9

Abbiamo indossato le Brooks Ghost 14, una delle scarpe più famose della marca di running più famosa degli Stati Uniti. Scrivo questo per cominciare, perché penso che il marchio della filosofia Hayppy Run nel mercato spagnolo non sia riconosciuto con il valor che merita. Brooks è il marchio con la più alta quota di mercato nel paese dove c'è più concorrenza tra i marchi.

Secondo me, la Brooks Ghost 14 è una delle migliori scarpe running per un corridore neutro di circa 60/80 chili. Sono molto più competenti delle loro sorelle Glycerin, perché, anche se sono un po' più ammortizzate, sono molto più pesanti. Analizzeremo scarpe molto simili e in concorrenza diretta con scarpe come le Pegasus di Nike, le Cumulus di Asics o le Rider di Mizuno, modelli molto conosciuti e con un grande nome tra tutti i corridori più esperti. A mio parere stiamo andando con la migliore scarpa di tutti i modelli citati, non voglio dire che i modelli citati non sono scarpe competenti, gli ultimi Cumulus hanno subito un enorme rinnovamento, e hanno per esempio nulla da invidiare a questa ultima versione della Ghost.

A quale tipo di corridori si rivolge la Brooks Ghost 14? - foto 1

A quale tipo di corridori si rivolge la Brooks Ghost 14?

Secondo la risposta teorica di Brooks, si rivolge ai corridori che si allenano per più di 30/35 minuti, (per il corridore che corre meno abbiamo opzioni più economiche che un venditore Brooks consiglierebbe, come il Trace), che pesano meno di 80 chili e hanno un passo neutro.

Questa è la risposta teorica secondo la marca, anche se secondo la mia esperienza di venditore di scarpe running, queste scarpe hanno una nicchia molto richiesta negli USA, come semplici scarpe per camminare o passeggiare, data un'ammortizzazione così flexible e morbida. Un'ammortizzazione ottenuta molto prima della tendenza dell'ammortizzazione morbida e reattiva con adidas Boost, per esempio.

Dato il loro prezzo di mercato, la mia opinione personale sarebbe il corridore che soddisfa le caratteristiche di cui sopra e che corre anche un alto volume di chilometri. Vale a dire che lui/lei ottiene o otterrà il massimo in base ai chilometri.

Ha un'opzione con Goretex per il corridore o l'utente che vuole essere protetto dal freddo o dalla pioggia.

Qual è la distanza tipica della Brooks Ghost 14? - foto 2

Qual è la distanza tipica della Brooks Ghost 14?

Il limite se parliamo di distanza è dato dalla parte inferiore, o numero più piccolo. Se soddisfi i requisiti di cui sopra, specialmente il concetto relativo al peso, i chilometri massimi saranno stabiliti dalle tue gambe o dalla tua abilità in questo sport. Sulle mie corse più lunghe di oltre un'ora, le prestazioni sono state più che ottimali e perfette. Se fai allenamenti più brevi o sei appena agli inizi, penso che ci saranno più opzioni, anche all'interno del catalogo Brooks Running.

Quali sono i modelli più simili a questi Brooks Ghost 14? - foto 3

Quali sono i modelli più simili a questi Brooks Ghost 14?

Tutte le scarpe neutre che non hanno la massima ammortizzazione sono concorrenti del modello che stiamo per analizzare. Penso che in Spagna il suo concorrente meglio posizionato e con più quota di mercato sarebbe la Nike Pegasus 38, ma questa è una nicchia piena di concorrenti e con un sacco di presenza dalle marche, oltre a quelli menzionati sopra (Cumulus o Rider), abbiamo opzioni come:

E soprattutto le loro sorelle pronatrici, le Brooks Adrenaline GTS 21, perché per i corridori neutrali un supporto in più non è una brutta cosa.

Dove possiamo migliorare questi Brooks Ghost 14? - foto 4

Dove possiamo migliorare questi Brooks Ghost 14?

Non riesco a pensare a molte aree di miglioramento, ed è la parte più complicata della recensione. Sono le terze Ghost che ho avuto ai piedi, le prime sono state una Ghost 5 bianca e blu, la mia prima esperienza con questa marca; e circa 4 anni fa credo di aver avuto una Ghost 9 o 10, e la verità è che poter vedere e correre con lo stesso modello che ha 4/5 anni di ristrutturazione dall'ultima volta che le hai messe è unottimo modo per vedere e studiare come stanno rinnovando questo modello.

Dopo tre versioni testate, penso che ci sia ben poca sorpresa con i modelli precedenti. È vero che non c'è molto da migliorare: sono comode, reattive, hanno un grip più che corretto per una scarpa da strada; ma è vero che un corridore vuole sentire quella scintilla di miglioramento di tanto in tanto, e con queste Ghost 14 pensavo che avrei avuto questa esperienza, e non è stato così.

Brooks Ghost 14, valutazione del tester RUNNEA - foto 5

Valutazione del tester RUNNEA

  • Leggero: 10.
  • Reattività: 9.
  • Ammortizzazione: 9.
  • Flessibilità: 9.
  • Stabilità: 8.
  • Presa: 9

Opinioni di Brooks Ghost 14

Sii il primo a scrivere una recensione

- -

Valutazione media
Dagli utenti

Max: -
Min: -

Leggerezza

-

Ammortizzazione

-

Flessibilità

-

Risposta

-

Stabilità

-

Grip

-

Domande e commenti da Brooks Ghost 14

Non ci sono domande o commenti