Nike Pegasus 40

9.6
SCORE

Prezzo originale Nike 129,99 €

Da 82,99 €



Caratteristiche

  • Genere
    Uomo Donna
  • Peso Uomo
    274 gr
  • Peso Donna
    233 gr
  • Drop
    10 mm
  • Ammortizzazione
    Neutro
  • Costituzione
    Medio
  • Impronta
    Neutro
  • Superficie
    Asfalto
  • Uso
    Allenamento
  • Ritmo
    Medio
  • Piede
    Normale
  • Appoggio del piede
    Tallone
  • Distanza
    Corto 10K Mezza maratona Maratona
  • Colore
    Amarillo Azul Blanco Marrón Morado Naranja Negro Rosa Verde
  • Anno
    2023
Leggerezza
8
Ammortizzazione
8
Flessibilità
8
Risposta
8
Stabilità
8
Grip
7

Premi

I redattori e i tester premiano i loro modelli preferiti

Foto Nike Pegasus 40

1 / 3

Video Nike Pegasus 40

Naturalmente, tra le nuove scarpe da corsa per la stagione 2023, ci sono modelli che generano sempre una grande aspettativa. È il caso della Nike Pegasus 40,il modello running più venduto della storia. Molti si aspettano che sia all'altezza delle aspettative, in quanto si tratta di una delle scarpe da allenamento quotidiano più versatili sul mercato e che, in pratica, può essere utilizzata per quasi tutto.

In occasione del suo 40° anniversario, queste scarpe running Nike Pegasus 40 non hanno bisogno di presentazioni, perché è un modello che ancora oggi garantisce il raggiungimento di tutti i vostri obiettivi di allenamento e, perché no, anche di competizione. Queste Pegasus 40 Nike continuano a rinnovarsi con alcuni miglioramenti, ma mantengono anche le loro caratteristiche principali per essere quel modello versatile e adattabile agli allenamenti quotidiani e a tutti i tipi di distanze, e che permette anche di muoversi a ritmi più dinamici.

Nike Pegasus 40 vs Nike Pegasus 39

Nike Pegasus 40 vs Nike Pegasus 39

Ogni volta che esce una nuova versione si surge la stessa domanda: vale la pena acquistare questa nuova versione della Nike Pegasus 40 rispetto alla Nike Pegasus 39? Per RUNNEA è chiaro che se siete nuovi utenti di una famiglia come quella delle Pegasus, non c'è dubbio che la vostra opzione sia la nuova Nike Pegasus 40, ma se avete già una delle ultime versioni, la Nike Pegasus 38 o la Nike Pegasus 39 sono ancora ottime opzioni. A meno che il comfort non sia una delle vostre preferenze, soprattutto in alcuni punti strategici del modello.

La Nike Pegasus 40 offre la stessa sensazione di reattività sotto il piede e un sostegno superiore per rimanere stabili, ma con un'enfasi su un maggior grado di comfort in parti specifiche della scarpa, come l'area metatarsale e l'arco plantare.

Sembra chiaro che gli sviluppatori di prodotto Nike Running non toccano ciò che funziona bene, e l'intersuola di queste Nike Pegasus 40 mantiene la combinazione di schiuma React efficiente, leggera e confortevole con doppia unità Zoom Air - nel tallone e nell'avampiede -, che ha la missione di rafforzare la capacità di ammortizzazione del modello, ma anche di aggiungere una risposta più dinamica in ogni falcata. In questo modo, la Nike Pegasus 40 sarà caratterizzata da prestazioni e design molto simili a quelli già visti nella precedente versione della Nike Pegasus 39.

Caratteristiche principali della Nike Pegasus 40

Le novità più importanti delle Nike Pegasus 40

Anche se il cambiamento più significativo si trova nella tomaia. La tomaia è realizzata con un mesh tecnico più resistente e con una maggiore struttura per prolungare la vita della scarpa, ma anche una calzata più piacevole, ovviamente. Naturalmente, la riprogettazione di questa tomaia non trascurerà la sensazione di un migliore avvolgimento del piede, di traspirabilità e di un supporto ottimale per ogni chilometro di corsa. Inoltre, il design del tallone fornisce la necessaria stabilità nella zona posteriore del modello, evitando così inutili movimenti durante la corsa.

Il primo nuovo dettaglio da tenere in considerazione in queste iconiche Nike Running Pegasus 40 è l'inserimento di questa fascia nella zona del mesopiede. Una risorsa tecnologica che ha lo scopo di fornire sicurezza, ma senza perdere flessibilità. Allo stesso tempo, permette alla scarpa di adattarsi alla forma dell'arco plantare, indipendentemente dalla taglia. Spiccano anche l'imbottitura intorno alla tomaia e la completa riprogettazione della fodera interna per una migliore flessibilità e ventilazione nelle parti più sensibili del piede. Grazie alla costruzione con motivo circolare, questo modello favorisce una migliore aderenza al piede.

Rimangono invariati anche il motivo waffle, che assicura una migliore trazione sull'asfalto, e le scanalature più flessibili, per una corsa più morbida a ogni partenza.

Profilo del corridore Nike Pegasus 40

Profilo del corridore ideale Nike Pegasus 40

Come sempre con la Nike Pegasus 40, questo modello rimane fedele al suo target di riferimento:

Corridore neutro; peso intermedio fino a 75 o 80 kg al massimo; e che cerca un modello con una perfetta combinazione di ammortizzazione e reattività per muoversi a ritmi agili, ma anche rilassati, su ogni tipo di distanza.

Inoltre, dovreste essere entusiasti perché queste Nike Pegasus 40 avranno un'edizione speciale come tributo al grande Eliud Kipchoge. Sappiamo già che il maratoneta più veloce del pianeta ha scelto la famiglia Nike Pegasus come opzione preferita per gli allenamenti quotidiani, con l'obiettivo di ottenere prestazioni elevate nelle corse più lunghe, a ritmi più morbidi e controllati. Per questo motivo, sarà disponibile una colorazione speciale e un sockliner personalizzato con il motto di Kipchoge: "Nessun essere umano è limitato".

La Nike Pegasus 40 è una scarpa running che offre un perfetto equilibrio tra l'appoggio sul tallone e l'appoggio sull'avampiede. È una modello ideale sia per le sessioni lunghe che per quelle brevi, perché permette di godere di transizioni fluide dal tallone alla punta.

Specifiche tecniche della Nike Pegasus 40

Specifiche tecniche della Nike Pegasus 40

In termini di specifiche tecniche, la Nike Pegasus 40 conserva le caratteristiche di una scarpa da allenamento affidabile, sicura, versatile e dinamica. Il suo drop è di 10 millimetri, per correre con la sicurezza necessaria in ogni chilometro, e il peso di 288 grammi nel numero 9,5 USA delle scarpe running per uomo.

Review da Nike Pegasus 40

17 febbraio 2024

I nostri tester vi dicono la loro opinione:

8.2

Pro

  • Scarpa multiuso
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Scarpa veloce, leggera e ammortizzata

Contro

  • Design e prestazioni molto simili a quelle della Nike Pegasus 39

Nike Pegasus 40, la scarpa più versatile di Nike, arriva con pochi cambiamenti e sempre spettacolare

La Nike Pegasus è la scarpa running più iconica e più longeva nel mondo del corsa popolare. La sua storia risale al 1983, quando il designer Mark Parker e l'ingegnere biomeccanico Frank Rudy collaborarono per creare una scarpa running accessibile e ad alte prestazioni per tutti i corridori. La prima edizione, chiamata Nike Air Pegasus, stabilì lo standard per le future generazioni della serie.

Nike

Fin dalla sua nascita, la Nike Pegasus si è concentrata sull'obiettivo di fornire ai corridori popolari comfort, ammortizzazione, versatilità e durata. All'epoca si trattava di una grande sfida. Nel corso degli anni, Nike ha incorporato un'ampia gamma di innovazioni e tecnologie nelle varie versioni della Pegasus, consentendo alla serie di evolversi e adattarsi alle mutevoli esigenze dei corridori senza perdere il suo status di scarpa universale e polivalente.

Negli anni '90, Nike ha introdotto la tecnologia Air Zoom nella Pegasus, che ha permesso di aumentare l'ammortizzazione e la reattività rispetto alle versioni precedenti. Con l'avanzare del millennio, la Pegasus ha continuato a migliorare in aree quali la traspirabilità e il sostegno del piede, grazie all'adozione di materiali più avanzati e a un design raffinato.

Per la 25a edizione, Nike ha celebrato l'anniversario della Pegasus con un design che rendeva omaggio ai suoi predecessori, incorporando al contempo le più recenti innovazioni in termini di ammortizzazione e supporto. La 30a versione della Pegasus è stata caratterizzata da una maggiore traspirabilità e flessibilità, oltre che da una maggiore durata, rendendo la scarpa ancora più popolare tra i runner.

Negli ultimi anni, Nike ha continuato a migliorare la serie con nuove tecnologie e materiali, come l'intersuola React e il sistema di calzata Flywire migliorato. Questi progressi hanno permesso alla Pegasus di rimanere rilevante e di avere successo, anche in un mercato sempre più competitivo e in costante evoluzione.

Con l'edizione 40, Nike dimostra ancora una volta il suo impegno per la continuità, offrendo una scarpa che combina le caratteristiche classiche del modello con le più recenti tecnologie di ammortizzazione, supporto e trazione. La Nike Pegasus 40 rende omaggio ai suoi predecessori e, allo stesso tempo, lancia qualche suggerimento (non troppi) per le future generazioni dell'iconica serie. Ma forse chi di noi ama questa saga si aspettava qualcosa di più?

Caratteristiche principali

Nike

La Nike Pegasus 40 mantiene le caratteristiche principali che hanno reso questa linea un successo nel corso degli anni: comfort, versatilità, ammortizzazione e durata. Questa edizione presenta un'intersuola React e un'unità Air Zoom nell'avampiede per una maggiore reattività e ammortizzazione. La tomaia in mesh è leggera e traspirante, mentre il sistema Flywire fornisce supporto e stabilità. La scarpa pesa circa 280 grammi per gli uomini e 240 grammi per le donne, con un drop di 10 mm.

Novità della Nike Pegasus 40

Rispetto all'edizione precedente, le Pegasus 40 hanno subito alcuni miglioramenti. Tra le novità c'è una migliore calzata della scarpa grazie a una nuova disposizione dell'allacciatura. Inoltre, il disegno della suola è stato leggermente modificato per offrire una migliore trazione su diverse superfici e in diverse condizioni atmosferiche. Anche la traspirabilità della tomaia è stata migliorata ed è stato inserito un rinforzo sul tallone per un miglior supporto.

Per quale tipo di runner sono consigliate?

Nike

Le Nike Pegasus 40 sono adatte a un'ampia gamma di corridori di peso leggero o medio, dai principianti ai corridori esperti che cercano una scarpa versatile e comoda per l'allenamento quotidiano a ritmi diversi e per quasi tutte le distanze. Grazie al loro design e alle loro caratteristiche, le Pegasus 40 possono essere adattate a diversi stili di corsa e offrono solide prestazioni in diversi terreni e condizioni.

Per quali ritmi e distanze

Le Pegasus 40 sono ideali per ritmi medi e distanze varie. Grazie all'ammortizzazione e alla reattività, sono adatte per gli allenamenti lunghi e le gare di media e lunga distanza, ma anche per correre a ritmi più sostenuti negli intervalli e nelle sessioni di velocità. Sono ideali per i corridori che cercano una scarpa in grado di affrontare distanze che vanno dai 5 alla maratona. E ritmi da 4:00 m/km a ritmi molto più lenti.

Cosa ci è piaciuto di più

Nike

Ciò che ci è piaciuto di più della Nike Pegasus 40 è la sua versatilità, polivalenza e comfort. La combinazione di intersuola React e unità Air Zoom offre un'ammortizzazione e una reattività eccezionali, mentre la tomaia in mesh leggero e traspirante offre una calzata comoda e sicura. Anche il rinforzo nel tallone è un punto di forza, in quanto fornisce maggiore sostegno e supporto. Inoltre, la trazione migliorata della suola su varie superfici rende la scarpa più adattabile a diversi terreni.

Punti di miglioramento

Nike

Nonostante i suoi numerosi punti di forza, questa Pegasus 40 ha lasciato a molti fan un retrogusto agrodolce. Raggiungendo un numero così rilevante come la quarantesima edizione, ci si aspettava un notevole cambiamento nel design e nelle tecnologie. Se nel corso di quest'anno abbiamo visto come modelli come la Nike Invincible 3 siano cambiati in meglio con l'applicazione di nuove geometrie o nuovi materiali, con la Pegasus 40 ci aspettavamo qualcosa di simile. Non è stato così e forse Nike ha deciso che ciò che funziona non va toccato. Ma sappiate che questo è stato fatto anche da adidas o ASICS con modelli come Ultraboost 22 o Nimbus 24 e che quest'anno hanno dovuto cambiare radicalmente le loro scommesse con cambiamenti rivoluzionari in entrambi i modelli.

Le Pegasus 40 hanno lasciato a molti appassionati un retrogusto agrodolce. La Nike Pegasus 41 sarà sicuramente dotata di importanti novità.

Principali rivali

Le principali rivali della Nike Pegasus 40 sono le Brooks Ghost 15, le New Balance Fresh Foam 1080 e le ASICS Novablast 3. Anche queste scarpe offrono una combinazione di ammortizzazione, versatilità e comfort per una varietà di corridori e allenamenti. Ognuna di queste alternative ha le sue caratteristiche distintive, quindi è importante che i corridori facciano dei test e dei confronti per trovare l'opzione che meglio si adatta alle loro esigenze e preferenze personali.

Conclusioni

Nike

La Nike Pegasus 40 è una scelta eccellente per i runner di tutti i livelli che cercano una scarpa versatile, comoda e resistente per l'allenamento quotidiano e le corse di media e lunga distanza. Anche se ci sono aree di miglioramento, come la trazione sul bagnato, la calzata nell'avampiede e la durata del sistema Flywire, questa Pegasus 40 rimane un'opzione solida e affidabile nel mercato delle scarpe running. Nel complesso, questa edizione mantiene l'eredità della Nike Pegasus e continua a essere una delle scarpe preferite da molti runners.

Pro

  • Incredibile rapporto qualità/prezzo
  • Leggerezza, comfort e reattività
  • Scarpa per quasi tutto

Contro

  • Mi aspettavo cambiamenti di design più evidenti

Poche marche offrono quello che offre la Nike Pegasus 40 a meno di 90€.

Quando si parla di Nike Pegasus 40, la prima cosa che si pensa è che ci si trovi di fronte a una collezione iconica. Dal suo lancio nel 1983, la Pegasus si è evoluta in modo significativo, pur mantenendo il suo impegno per il comfort, l'ammortizzazione e la durata. Sarà lo stesso per le Pegasus 40?

Storia ed evoluzione

L'originale Nike Air Pegasus, nata dalla collaborazione tra Mark Parker e Frank Rudy, ha gettato le basi di quello che sarebbe diventato il punto di riferimento per le scarpe running. Nel corso degli anni, Nike ha integrato innovazioni come la tecnologia Air Zoom, migliorando la reattività e l'ammortizzazione e perfezionando aspetti come la traspirabilità e il sostegno del piede.

Caratteristiche principali della Nike Pegasus 40

La Pegasus 40 mantiene la sua essenza con elementi come l'intersuola React e l'unità Air Zoom nell'avampiede, che offrono una combinazione di reattività e ammortizzazione. La tomaia in mesh leggero assicura traspirabilità e comfort, mentre il sistema Flywire fornisce supporto e stabilità. Con un peso di circa 280 grammi (uomo) e 240 grammi (donna) e un drop di 10 mm, le Pegasus 40 bilanciano classici e novità.

Principali novità

I miglioramenti apportati alla Pegasus 40 sono sottili ma efficaci. Una calzata migliorata grazie a una nuova disposizione dell'allacciatura, una suola rielaborata per una migliore trazione e una maggiore traspirabilità della tomaia sono alcuni dei miglioramenti apportati. Un'altra aggiunta che spicca è il rinforzo del tallone, che migliora il sostegno.

Profilo ideale del corridore

Ritengo che queste scarpe siano ideali per un'ampia gamma di runner, sia principianti che più esperti, che cercano un'opzione versatile e confortevole. Sono adatte all'allenamento quotidiano a diversi ritmi e su quasi tutte le distanze, adattandosi a vari stili di corsa.

Passi e distanze

La Pegasus 40 può essere utilizzata a ritmi medi e su diverse distanze. Dalle lunghe sessioni di allenamento alle gare di media e lunga distanza, fino alle sessioni in serie o in salita.

Cosa mi è piaciuto di più

Penso che la versatilità e il comfort siano i punti di forza di queste Pegasus 40. La combinazione di intersuola React e unità Air Zoom garantisce un'ammortizzazione e una reattività eccezionali. La tomaia in mesh leggero offre una calzata confortevole e il rinforzo del tallone migliora il sostegno e il supporto. Un altro vantaggio è la trazione migliorata della suola, che si adatta a diversi terreni.

Punti di miglioramento

Mi aspettavo cambiamenti più significativi nel design e nella tecnologia. Rispetto ad altri modelli che hanno subito trasformazioni più radicali, le Pegasus 40 sembrano essere rimaste un po' indietro, mantenendo la filosofia del "non cambiare ciò che già funziona".

La Nike Pegasus 40 è una fusione di tradizione e innovazione, che offre una scarpa versatile che infonde sicurezza. Anche se alcuni di noi potrebbero desiderare cambiamenti più rivoluzionari, queste scarpe rimangono una solida opzione per i corridori di tutti i livelli, mantenendo l'eredità di una serie iconica nel mondo running.

Opinioni di Nike Pegasus 40

Sii il primo a scrivere una recensione

-

Valutazione media
Dagli utenti
Max: -
Min: -
Leggerezza
-
Ammortizzazione
-
Flessibilità
-
Risposta
-
Stabilità
-
Grip
-
9.6
SCORE

Nike Pegasus 40 sono al 13 posto nella classifica delle migliori scarpe running.

Sei un fan delle Nike Pegasus 40?

Visualizzare tutti i modelli di:  
La nostra selezione

Anche da Nike

La nostra selezione