Le 20 migliori scarpe running per la maratona

Le 20 migliori scarpe running per la maratona
Mikel Bejarano
Mikel Bejarano
Giornalista e runner incallito
Inserito il 14-06-2024

Correre una maratona è un lavoro impegnativo, anche se siete corridori esperti. Ecco perché approfittiamo di queste righe per fortificare il core e vi presentiamo le 20 migliori scarpe running per correre una maratona. Naturalmente, correre una maratona con l'idea di finirla non è la stessa cosa che correrla con l'obiettivo di migliorare il proprio record personale. La cosa positiva è che, qualunque sia il vostro meta per la maratona, c'è una scarpa running che vi aiuterà a raggiungere lo scopo di mostrare il vostro lato maratoneta.

Noi di RUNNEA sappiamo bene che una buona scelta di scarpe running può fare la differenza tra il successo di essere un grande finisher o il gusto agrodolce di essere costretto ad abbandonare la sfida prima di tagliare il meta. Ecco perché siamo certi che le scarpe running che sceglierete diventeranno i vostri più grandi alleati, oltre alla vostra preparazione fisica e mentale e alla vostra strategia di corsa, questa scelta è qualcosa che vi porterà a tirare fuori la vostra versione migliore sull'asfalto, avendo ben chiari gli obiettivi che state perseguendo nella maratona. Per questo si parla di tempi e di passi, e si deve guardare a quale tipo di profilo di corridore si rivolge ogni modello dalla particolare selezione dello staff di RUNNEA, aggiornato con le ultime novità del mercato.

Le migliori scarpe running per la maratona: Runner

Le migliori scarpe running per la maratona

New Balance Supercomp Elite v4

La New Balance FuelCell Supercomp Elite v4 è la scarpa da corsa più quotata del marchio americano e, consapevoli di questo, gli sviluppatori prodotto New Balance hanno ascoltato le richieste degli utenti di questo modello, in modo che nella quarta versione la scarpa sia in grado di adattarsi meglio alle esigenze degli atleti più esigenti e veloci. I miglioramenti sono significativi in aree importanti come l'ammortizzazione e il design. In altre parole, non si tratta solo di migliorare le prestazioni, ma anche di migliorare l'esperienza di corsa, aggiungendo più comfort e sicurezza.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 4 mm
  • Ritmo: Alto

Nike Alphafly 3

Nonostante il prezzo non proprio accessibile, queste Nike Alphafly 3 sono una scarpe running essenziale in questo elenco periodico delle migliori opzioni per correre una maratona. Il modello premium di Nike Running è stato il grande alleato di Kelvin Kiptum nel diventare il maratoneta più veloce del pianeta. Purtroppo abbiamo appreso della sua morte, Kiptum (1999-2024) è stato colui che ha raggiunto l'impressionante tempo di 2.00:35. In questo caso particolare, la terza versione dell'Alphafly è la più leggera in assoluto. Sono dotate di una piastra in fibra di carbonio più ampia per una maggiore stabilità, di schiuma ZoomX per transizioni più fluide e veloci e di una tomaia Atomknit, completamente ridisegnata per migliorare la traspirabilità e il movimento multidirezionale.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto

Adidas Adizero Adios Pro 3

La adidas Adizero Adios Pro 3.0, la nuova edizione della scarpa running di maggior successo dell'azienda tedesca, arriva sul mercato con la stessa essenza ma con alcuni miglioramenti nella sua struttura, come l'incorporazione di due strati di schiuma nell'intersuola e l'ottimizzazione della piastra di carbonio per ottenere un maggiore ritorno di energia in ogni falcata. Un altro aspetto degno di nota è la riduzione del drop, che conferisce maggiore altezza alla zona dell'avampiede.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 6,5
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 215 gr

Nike Vaporfly 3

La Nike Vaporfly Next% 3 è la scarpe da corsa per maratona per eccellenza di Nike Running e viene aggiornata con una tomaia e un'intersuola rinnovate, dotate della schiuma ZoomX più leggera e reattiva del marchio, ma con un layout completamente nuovo per garantire velocità ed efficienza. Potrete correre al di sotto dei 4:30 minuti/km e su distanze dalla 10k e la maratona.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro, Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 200 gr

Brooks Glycerin 21

La nuova versione delle Brooks Glycerin 21 sarà una realtà nel 2024. Si tratta di una delle scarpe del marchio americano con la massima ammortizzazione per eccellenza. Il nuovo modello incorporerà notevoli modifiche rispetto alle versioni precedenti, ma senza perdere l'essenza della scarpa che l'ha resa così popolare per tante stagioni, offrendo il massimo comfort e ammortizzazione in ogni nostro passo.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro, Supinatore
  • Drop: 10 mm
  • Ritmo: Basso, Medio
  • Peso: 277,8

Adidas Ultraboost Light 23

È tornata con un nuovo look e pronta a ribaltare tutte le critiche della versione precedente. La nuova adidas Ultraboost Light è il modello più leggero della fortunata serie Ultraboost del marchio con le tre strisce. La nuova intersuola con schiuma BOOST Light, una nuova innovazione della tecnologia BOOST di adidas, si concentra su un design molecolare per rendere questa versione la più leggera fino ad oggi. Fino al 30% più leggera delle versioni precedenti. Un equilibrio perfetto tra ammortizzazione e comfort, in grado di spingervi in modo più efficiente a ogni passo.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro, Supinatore
  • Drop: 10 mm
  • Ritmo: Basso, Medio

New Balance Fresh FoamX 1080 v13

La New Balance Fresh Foam X 1080 v13 è una delle scarpe running di riferimento, non solo di New Balance, ma dell'intero universo running. La nuova versione arriva con un grande cambiamento rispetto alla precedente con l'obiettivo di massimizzare la nostra esperienza di running su asfalto con miglioramenti molto evidenti.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 6 mm
  • Ritmo: Basso
  • Peso: 262 gr

Adidas Adizero Boston 12

La nuova adidas Adizero Boston 12 è una scarpa running mista, ideale per i ritmi veloci di una maratona, in quanto incorpora alcune delle più straordinarie tecnologie del marchio per offrirci un grande dinamismo, velocità e ammortizzazione durante la corsa.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento, Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 7 mm
  • Ritmo: Alto

Mizuno Wave Rebellion Pro 2

Non potete negarlo, il suo design è innovativo, ma è anche sviluppato per poter correre il più velocemente possibile. La Mizuno Wave Rebellion Pro 2 è la scarpa con piastra in carbonio e tallone flottante, orientata a tutti i corridori il cui obiettivo principale è migliorare le proprie prestazioni nelle medie e lunghe distanze. Stiamo parlando di una versione più leggera rispetto alla versione originale, perché la schiuma Enerzy Lite+ è più morbida al tatto, ma più reattiva. Con una geometria a profilo più alto nella zona dell'avampiede, questo modello ha lo scopo di migliorare l'efficienza di ogni falcata. La tomaia ha una struttura più rinforzata e resistente, che migliora sia la calzata che la stabilità del modello in ogni falcata.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Alto

Joma R5000

La nuova Joma R5000 è uno degli ultimi lanci del marchio di Portillo de Toledo e rappresenta una vera rivoluzione nel catdelle scarpe running Joma. La nuova versione si presenta con importanti miglioramenti e con l'incorporazione della piastra in fibra di carbonio, progettata per stabilire i vostri tempi migliori.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Allenamento, Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 6 mm
  • Ritmo: Alto

ASICS Nimbus 26

La ASICS Gel Nimbus 26 è una delle scarpe da allenamento per la corsa quotidiana, ideali per i corridori in sovrappeso, grazie al suo approccio massimalista e alla grande ammortizzazione ad ogni passo. La nuova versione mantiene l'essenza della saga, caratterizzata da comfort e protezione.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Basso, Medio

ASICS Metaspeed Sky Paris

Come suggerisce il nome, la rinnovata ASICS Metaspeed Sky Paris è stata progettata per fare la differenza nella maratona olimpica ai Giochi Olimpici della prossima estate nella capitale francese. La scarpa volante in carbonio presenta le tecnologie più avanzate e all'avanguardia del marchio giapponese. L'inclusione della nuova schiuma FlyteFoam Blast Turbo Plus nell'intersuola ridefinisce l'ammortizzazione, perché è in grado di offrire una capacità di rimbalzo superiore e una corsa più morbida. Oltre a essere più leggera delle versioni precedenti, è dotata di una piastra in carbonio a tutta lunghezza permigliorare l'efficienza e la velocità.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 5 mm
  • Ritmo: Alto

HOKA Clifton 9

La HOKA Clifton 9 è una scarpe da allenamento quotidiano che combina ammortizzazione, leggerezza e morbidezza. Stiamo parlando di un modello di conformazione media e per passo neutro con 5 millimetri di drop e circa 250 grammi di peso che garantirà una corsa fluida e confortevole. Un modello perfettpo per i runner fino a 85 kg di peso che cercano una scarpa per completare ogni tipo di distanza a un ritmo fino a 4:30 min/km.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Neutro, Alto
  • Impronta: Neutro, Supinatore
  • Drop: 5 mm
  • Ritmo: Medio, Alto
  • Peso: 250 gr

HOKA Cielo X1

HOKA Cielo X1 è l'ultima nata nel segmento delle scarpe running con piastra in carbonioridefinisce il concetto di velocità nella corsa su lunghe distanze. Innovativa e veloce, ma anche comoda e sicura. La sua intersuola a doppia densità, la sua grande leggerezza, i suoi tagli dinamici e il suo livello di propulsione ne fanno uno di quei modelli definiti "da record".

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Allenamento, Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 7 mm
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 210 gr

Mizuno Wave Rider 28

Non c'è bisogno di dirlo, ma non c'è bisogno di dirlo perché la Mizuno Wave Rider è una delle scarpe running più iconiche e popolari del marchio giapponese. Grazie all'aggiunta dell'innovativa schiuma MIZUNO ENERZY NXT nella zona del tallone, la Mizuno Wave Rider 28 non solo è più leggera del suo predecessore, ma offre anche un recupero di energia superiore a ogni passo. Insieme all'iconica piattaforma Wave Mizuno, crea una corsa incredibilmente morbida e ben ammortizzata senza sacrificare la reattività. Inoltre, Mizuno ha scelto di includere un tessuto Air mesh jacquard senza cuciture, estremamente leggero e traspirante, che riduce il peso della scarpa di 10 grammi rispetto al modello precedente. La gomma al carbonio X10 nel tallone offre un'aderenza eccezionale su diverse superfici.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 12 mm
  • Ritmo: Basso, Medio
  • Peso: 280 gr

On Cloudmonster 2

La On Cloudmonster 2 è l'impegno del marchio svizzero per il massimalismo e la grande ammortizzazione durante i nostri allenamenti quotidiani running. Questa seconda versione è stata rinnovata per offrire un'ottima combinazione di ammortizzazione e reattività.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 6 mm
  • Ritmo: Basso

Under Armour Infinite Elite

Le Under Armour Infinite Elite sono scarpe running con cui potremo correre velocemente durante le nostre sessioni di allenamento più intense di corsa grazie alla loro grande reattività e al loro comfort.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Medio, Alto
  • Peso: 358 gr

Saucony Endorphin Pro 4

La Saucony Endorphin Pro 4 è, insieme alla Endorphin Elite, la scarpa più veloce del marchio che incorpora la piastra in fibra di carbonio e che in questa nuova versione si rinnova incorporando miglioramenti molto significativi per posizionarla ancora di più come scarpa top del mercato.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 212 gr

Brooks Hyperion Elite 4

La Brooks Hyperion Elite 4 è in grado di differenziarsi dalle altre scarpe da corsa veloce grazie alla combinazione della sua intersuola con una schiuma DNA Flash v2 evoluta e una corrispondente piastra in carbonio. Questo modello è in grado di offrire un ritorno di energia superiore del 10% rispetto alla versione precedente.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 221 gr

Saucony Triumph 22

Le nuove Saucony Triumph 22 sono le scarpe running per eccellenza del marchio americano per correre comodamente e con grande ammortizzazione durante i nostri allenamenti di corsa quotidiani. È una scarpa che si adatta perfettamente, grazie alla sua versatilità, a tutti i tipi di runner.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 10 mm
  • Ritmo: Medio

Potresti essere interessato a:

Leggi altre notizie su: Running news

Mikel Bejarano

Mikel Bejarano

Giornalista e runner incallito

Alexander Supertramp del '96. Con la stessa passione per la letteratura e per la natura, la mia anima avventurosa cerca di fondere gli aspetti più belli del giornalismo con quelli più coinvolgenti della corsa in montagna. Viaggiare per il mondo con la mia macchina fotografica e le mie scarpe è un sogno che diventa realtà. Godere di ogni minuto ed esprimere le mie due grandi passioni, un dato di fatto. Senza la necessità di raggiungere grandi imprese, ma con tutto un futuro davanti per raggiungere i miei obiettivi personali, mi definisco un lavoratore costante, felice e insaziabile con la voglia di continuare ad accumulare chilometri di viaggio, di montagna e di vita, ora per mano di Runnea.