08-01-2017 Infortuni nello sport

Sapore di sangue in bocca durante la corsa È grave?

Sapore di sangue in bocca durante la corsa È grave?
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Whatsapp Icon
Redazione
Da Redazione
Team editoriale

La corsa ha delle conseguenze. Molti di loro sono positivi ed è per questo che la running ha così tanti seguaci. Altri, invece, non sono così positivi, soprattutto quando commettiamo degli eccessi. E infine, potreste aver sofferto di prurito nel vostro corpo dopo aver smesso di correre, un sapore di sangue in bocca dopo uno sprint finale in cui siete esausti, una tosse che non si ferma quando smettete di correre o un leggero capogiro quando vi fermate improvvisamente... La stanchezza da stress è spesso associata a sintomi.

Alcuni di loro sono quelli di cui vi ho appena parlato, ma esaminiamoli più da vicino per vedere se hanno conseguenze gravi o meno.

Tossisci dopo aver finito una corsa

Un assaggio di sangue in bocca quando si corre

Molti corridori si sono sentiti preoccupati quando hanno finito una gara o un allenamento e gli è venuto un colpo di tosse improvviso. Può essere molto esasperante e persino inquietante, ma è del tutto normale, e ha la sua spiegazione scientifica. Si chiama "broncocostrizione", e accade quando i muscoli intorno ai bronchi si contraggono involontariamente a causa dello sforzo.

Voglio sottolineare che non è qualcosa di cui preoccuparsi, almeno se dura per un breve periodo di tempo; in genere scompare quando la stanchezza diminuisce. Di solito questo accade più spesso nel caso di corridori che iniziano a correre. I polmoni sono muscoli che con il tempo e l'allenamento si abituano al livello di sforzo richiesto. Quando si corre in ambienti freddi e/o a bassa umidità, le probabilità di soffrire di broncocostrizione sono maggiori.

Il sapore del sangue in bocca

Questo sintomo è uno dei più inquietanti per i corridori di tutto il mondo. Non c'è da stupirsi, visto che non è piacevole avere il sapore del sangue in bocca. Sarete felici di sapere che, come il sintomo precedente, anche questo è completamente innocuo. Ma perché?

È grazie all'azione dei globuli rossi che essi rilasciano sostanze chimiche dal sapore metallico, proprio come il sangue. Queste sostanze sono chiamate "heme" (uno dei principali componenti dell'emoglobina), che è fatto principalmente di ferro. Da qui il sapore metallico.

Questo accade quando il livello di sforzo fisico a cui il vostro corpo è abituato viene superato fino allo sfinimento. Va notato che questo è possibile; se si corre sempre di più, si consiglia di consultare il proprio medico.

Potreste essere interessati: Le vendite più selvagge arrivano a SportShoes

Il tuo naso non smette di sniffare

Sapore di sangue in bocca quando si corre

A differenza dei sintomi di cui sopra, questo è molto più comune. È dovuta a una condizione nasale chiamata "rinite indotta dall'esercizio fisico", e colpisce il rivestimento mucoso del naso.

Gli studi hanno dimostrato che è causato da aria molto secca o da particelle di polvere o polline che inducono un eccessivo gocciolamento del naso. In ambienti freddi questo tipo di processo è più comune. Non dovete preoccuparvi, purché sia per un periodo di tempo limitato.

Avrete probabilmente notato che quando si corre sul tapis roulant la stessa cosa non succede a voi, mentre all'aperto succede. Molti studi hanno scoperto che i luoghi con un livello di inquinamento più elevato hanno più probabilità di avere una rinite indotta dall'esercizio fisico.

Necessità di andare in bagno

Per quanto sia difficile da ammettere, quante volte sei andato a correre senza andare in bagno prima? E non stiamo parlando di pipì, stiamo parlando di defecare... E, analizzandolo a freddo, ha senso, dato che quando corriamo sottoponiamo l'intestino a forti scuotimenti continui. Visto che non ci accontentiamo di correre per 15 minuti, ma ci divertiamo a correre per un po'...

Cosa si può fare per evitare questi momenti di disagio?

Analizza ciò che mangi prima di correre. Si consiglia di evitare zucchero e caffeina a tutti i costi (è stato dimostrato che il loro consumo accelera il processo di digestione) poco prima di andare a correre.

Scegliete di mangiare altri alimenti più sani, soprattutto verdura e frutta. Tenete presente che anche gli alimenti con molte fibre, come i fiocchi d'avena o i prodotti integrali, accelerano la digestione.

Prurito nel corpo dopo la corsa

Alla fine di un lungo ed estenuante rotolo, è comune sentire un forte prurito su tutto il corpo, soprattutto alle estremità inferiori.

Dovresti essere preoccupato?

No, non lo so.

Naturalmente, potreste essere stati morsi da qualche zanzara... Tuttavia, la causa comune di questo prurito che si manifesta subito dopo un lungo periodo è che i capillari vicino alla superficie della pelle si aprono quando il corpo aumenta improvvisamente il livello di sforzo fisico. Quando si sente il flusso sanguigno, i nervi vicino ai capillari si attivano e il cervello interpreta questa azione come prurito.

Tuttavia, se si nota che i sintomi sono molto più aggressivi di un semplice prurito momentaneo, è necessario consultare un medico il più presto possibile. Un dermatologo è la cosa migliore.

Mente nuvolosa

Infine, uno dei sintomi che più preoccupa i corridori. Questo surge ciò che accade, sporadicamente, subito dopo il riposo e il raffreddamento: un'improvvisa difficoltà di pensiero e una parziale perdita di memoria. Con vostro grande sollievo, questo sintomo, come i precedenti, è del tutto comune.

Di solito è dovuto al fatto che, dopo un'intensa sessione di esercizio fisico, il cervello finisce il glicogeno. Il glicogeno agisce come carburante per il cervello, in breve. Quando ci si allena intensamente fino a quando non si esaurisce, il glicogeno nel cervello si riduce.

Poiché percorrere lunghe distanze richiede uno sforzo enorme per il corpo, per contrastare l'effetto del disorientamento mentale, è consigliabile mangiare il cibo il prima possibile. Il consumo di una bevanda sportiva sarebbe un'ottima alternativa per ridurre rapidamente questi effetti collaterali.

Con queste spiegazioni in mente, non preoccupatevi troppo di eventuali sintomi che compaiono insieme alla stanchezza. Tuttavia, non trascurarlo se persiste o regredisce con siduità.

Se sei un corridore, e sai che la stanchezza farà sempre parte della tua vita, metti in pratica i nostri consigli e risparmiati uno spavento

Avete bisogno di un personal trainer economico?

Scopri Academy Win, l'accademia di allenamento di Runnea.com guidata da Antonio Bores, allenatore fisico della nazionale spagnola di calcio indoor e Fernando Carregal, preparatore atletico nazionale. Insieme al loro team di fisioterapisti e nutrizionisti vi offrono un piano di allenamento per correre, perdere peso o mantenersi in forma con un pagamento unico di 65 ? per un anno intero.

Redazione

Redazione

Team editoriale

Una squadra composta da giornalisti e professionisti del mondo della corsa. Se vuoi che scriviamo su un argomento in particolare, contattaci.