14-06-2022 Allenamento running

Le 10 migliori scarpe da corsa da usare durante l'estate

Le 10 migliori scarpe da corsa da usare durante l'estate
Giovanni Urbano
Da Giovanni Urbano
Running RunTester

Oggi da RUNNEA vi presentiamo le migliori scarpe running per correre in estate. Siamo certi che la vostra esperienza di running continuerà a essere soddisfacente, anche quando il caldo di questa stagione estiva in cui siamo immersi, continuerà a farsi sentire. Tuttavia, è necessario mettere in pratica una serie di consigli pratici, basati sul buon senso. Come sapete, prima di tutto bisogna correre in sicurezza per evitare spaventi e mali maggiori.

Perché le scarpe running devono essere traspiranti?

Le condizioni meteorologiche di Luglio e Agosto (ma a quanto pare anche di Giugno) lasciano il mercurio nel termometro a livelli così alti che non c'è bisogno di sforzarsi troppo per iniziare a sudare già solo uscendo di casa.

In questo senso, se optate per un abbigliamento tecnico, comodo e il più fresco possibile per sopportare i gradi in eccesso all'esterno... beh dovrete fare lo stesso con i vostri piedi. Avete deciso come ve ne prenderete cura? I criteri dovrebbero essere molto simili quando si scelgono le scarpe running. In questo caso, il concetto di traspirabilità e ventilazione assume una importanza maggiore e sarà senza dubbio una delle caratteristiche principali a cui dare la priorità.

Le 8 migliori Zapatillas de running per l'estate, l'idratazione

È chiaro che la possibilità di scegliere un modello running molto traspirante vi garantirà che, quando andrete a correre quest'estate, i vostri piedi rimarranno freschi e asciutti dal primo all'ultimo chilometro delle vostre sessioni di allenamento e delle vostre gare. Inoltre, indossando un modello con una ventilazione ottimale, si aiuta il sudore a evaporare più velocemente e l'umidità a rimanere all'interno della scarpa, evitando così la comparsa di fastidiose vesciche e sfregamenti.

10 suggerimenti per le scarpe running per l'estate

Per correre in estate si privilegerà la traspirabilità, ma, ovviamente, non si possono lasciare in secondo piano altre caratteristiche importanti delle scarpe da corsa, che le renderanno adatte a ciò di cui avete bisogno. Stiamo parlando di ammortizzazione, leggerezza, sostegno, stabilità e flessibilità, tra altri aspetti.

In questo modo, nella selezione delle nostre scarpe running preferite per la corsa estiva di RUNNEA, abbiamo cercato modelli che avessero quell'equilibrio tra le caratteristiche di peso che tutte le scarpe da corsa specifiche devono avere per migliorare le vostre sensazioni di corsa. Eccoli, e siamo sicuri che non vi deluderanno.

Nike Pegasus 39

Le principali novità di Nike Pegasus 39

Non c'è molto altro da aggiungere sulla Nike Pegasus 39 perché abbiamo già scritto a lungo su questo modello iconico di Nike Running. Ma per poterla scegliere tra le scarpe running estive, è bene tenere presente che quest'ultima versione della fortunata serie Pegasus è più leggera, più comoda e più sostenuta .

Nike React Infinity Run Flyknit 3

 Nike React Infinity Run Flyknit 3 principali novità

La rinnovata Nike React Infinity Run Flyknit 3 offre prestazioni elevate come scarpa da allenamento quotidiano. Grande ammortizzazione e stabilità rimangono nel DNA di questo modello versatile, sviluppato per provare il piacere di correre a ogni passo. Queste scarpe mantengono gli aspetti più positivi della versione precedente.

ASICS Novablast 2

ASICS Novablast 2: le principali novità

Senza perdere la sua essenza, ma con importanti cambiamenti a livello estetico e tecnologico rispetto al suo predecessore, le ASICS Novablast 2 si presentano come un modello più completo. È una scarpa da allenamento che non smette mai di offrire la sicurezza necessaria per le corse di lunga distanza con un'ammortizzazione ottimale, anche nelle giornate estive più calde.

New Balance Fresh Foam X Tempo v2

Le principali novità di New Balance Fresh Foam X Tempo v2

La New Balance Fresh Foam X Tempo v2, la seconda versione di una scarpa da corsa mista che si evolve in modo significativo rispetto al suo predecessore per una corsa più leggera, reattiva e flessibile. Questo nuovo aggiornamento irrompe sulla scena con cambiamenti molto significativi che riguardano aree chiave della scarpa come l'intersuola, grazie all'incorporazione dell'innovativa tecnologia Fresh Foam X, o la riprogettazione della tomaia.

adidas SL20.3

Le principali novità di Adidas SL203

Continuiamo con le adidas SL20.3, un modello che rimane una delle opzioni preferite per un uso misto, sia per completare le competizioni che per le sessioni di allenamento, top di gamma nell'ammortizzazione ottimizzata per i corridori con passo neutro. Le sue novità si concentrano soprattutto nella tomaia, dove i designer dell'azienda tedesca hanno scelto di incorporare una rete ingegnerizzata che contiene almeno il 50% di materiale riciclato.

Mizuno Wave Skyrise 3

 Mizuno Wave Skyrise 3 novità principali

Ammortizzazione, comfort in parti uguali: è questa la chiave del successo di queste Mizuno Wave Skyrise 3. Entrando più nel dettaglio, si tratta di una scarpa da allenamento con la massima ammortizzazione con la quale potrete godervi ogni chilometro con le migliori sensazioni. Se le provate, non vorrete più toglierle. Con queste Wave Skyrise 3 correrete come se steste galleggiando in ogni chilometro percorso, infatti lo slogan utilizzato dal noto marchio giapponese per definirle è proprio questo.

Brooks Glycerin 20

Brooks Glycerin 20: le principali novità

Le Brooks Glycerin 20 sono una garanzia di successo se volete godere di un'ammortizzazione reattiva, morbida e confortevole. Riferimento indiscusso per i runners neutri, l'ultimo aggiornamento della scarpa più venduta di Brooks presenta importanti novità che la rendono una delle scarpe più acclamate dell'anno. Questo modello è stato aggiornato per offrire maggiore ammortizzazione e traspirabilità per le vostre corse quotidiane.

Saucony Kinvara 13

Saucony Kinvara 13 notizie principali

Destinata a corridori neutri e leggeri con una buona tecnica di corsa, la Saucony Kinvara 13 incorpora una struttura tecnologica di alto livello che garantisce un'estrema morbidezza e un comfort permanente. Questa tredicesima versione introduce miglioramenti estetici ma mantiene intatta la sua essenza: offrire un perfetto equilibrio tra reattività e flessibilità per garantire una risposta di qualità nelle sessioni di allenamento e/o nelle gare più impegnative.

HOKA Bondi 7

Le principali novità di HOKA Bondi 7

Non c'è dubbio che le HOKA Bondi 7 siano uno dei fiori all'occhiello del marchio, in quanto offrono la migliore ammortizzazione di tutta la gamma dell'azienda. Questa settima edizione, progettata per corridori pesanti e neutri, offre un assorbimento ottimale degli urti e una corsa più morbida e bilanciata. Oltre al peso ridotto, si distingue per le modifiche apportate alla tomaia. Una sensazione di comfort permanente durante la corsa è garantita da questo modello per la corsa su asfalto.

Under Armour Flow Velociti Wind 2

Under Armour Flow Velociti Wind 2 novità principali

Infine, le Under Armour Flow Velociti Wind 2 mantengono l'essenza della versione originale: un design sviluppato per la velocità nelle sessioni di running su lunghe distanze, la cui costruzione favorisce la reattività e il ritorno di energia, oltre a una trazione ottimale in ogni falcata. Ideate per i corridori con una falcata neutra che cercano un modello per correre velocemente e con sicurezza. L'intero pacchetto offre una falcata agile, dinamica e resistente.

Consigli pratici per correre con il caldo estivo

Ora che avete l'attrezzatura giusta per le vostre corse a breve e lungo raggio, è il momento di passare all'azione, e poiché la premessa è correre con la massima sicurezza e, soprattutto, con la testa, ecco i nostri consigli per praticare il vostro sport preferito con il caldo estivo. Sì, sono più che ovvie, ma vale comunque la pena ricordarle.

  • Le ore centrali della giornata sono assolutamente vietate: pianificate il vostro programma e cercate di andare a correre la mattina presto o nelle ultime ore del pomeriggio per evitare le ore più calde.
  • Dovete rimanere perfettamente idratati: prima, durante e dopo l'allenamento. Non dimenticate quindi di tenere a portata di mano la vostra bottiglia d'acqua.
  • Riducete l'intensità dell'allenamento e iniziate a correre progressivamente, in modo da passare da meno a più.
  • Usare la protezione solare: se possibile, usare una protezione solare con un alto valor protezione contro i raggi ultravioletti. È una buona opzione correre con un accessorio in testa (cappello, bandana, buff) per proteggersi dai raggi, e assicurarsi che il berretto sia di colore chiaro e abbia diversi fori per la traspirazione.
Giovanni Urbano

Giovanni Urbano

Running RunTester

Especialista en Marketing per i deportisti. Membro della prestigiosa associazione di marketing sportivo (SMA) Periodista y triatleta.