Ecco le migliori scarpe running per il 2024

Ecco le migliori scarpe running per il 2024
Gorka Sedano
Gorka Sedano
Giornalista e runner
Inserito il 07-12-2023

Dicembre 2023, e questo significa che noi di RUNNEA stiamo già lavorando per portarvi tutte le novità e gli aggiornamenti per il 2024 per quanto riguarda le scarpe running. Siamo anche stati presenti, per la prima volta, al grande evento The Running Event, tenutosi ad Austin (Texas) negli ultimi giorni di novembre.

Non sei sicuro di quale scarpa scegliere?

In pochi semplici passi ti aiuteremo a scegliere la scarpa running giusta per te.

Vai al Shoe Finder

Il bello di essere "in loco" a un evento di questa portata, The Running Event, è che si è testimoni diretti di ciò che tutti i marchi dell'universo running stanno progettando da lanciare sul mercato per migliorare la nostra esperienza di corsa sia in allenamento che in gara. Non ci sono abbastanza ore al giorno per coprire tutti i marchi e tutti i loro nuovi prodotti! Ma il nostro team ha portato a termine con successo il compito e vi presentiamo quelle che si confermeranno come le migliori scarpe running prossimo anno. Tra l'altro, alcune di esse sono già in vendita, giusto per farvelo sapere!

Le migliori scarpe running 2024, elenco

Le migliori scarpe running 2024

In RUNNEA vi anticipiamo e vi presentiamo in anteprima tutte le scarpe running che tutti i marchi stanno preparando per il 2024. Vi abbiamo già detto che ce ne sono molte di belle tra cui scegliere. Sarà difficile per voi non trovare la scarpa da corsa che meglio si adatta al vostro profilo di corridore nel 2024, e che diventerà il vostro migliore alleato per raggiungere tutti i vostri obiettivi nelle prossime gare popolari a cui avete intenzione di partecipare e mettervi alla prova.

Naturalmente, questo elenco ricorrente delle migliori scarpe running 2024 sarà aggiornato man mano che avverranno i lanci più importanti dell'anno. Non perdete i dettagli e aggiungete l'url di questo articolo ai vostri preferiti per essere sempre aggiornati!

New Balance Supercomp Elite v4

Fin dal suo arrivo sul mercato, la linea FuelCell Supercomp Elite di New Balance è stata garanzia di prestazioni e comfort ottimi. Ancora una volta, lo staff del marchio di Boston ha saputo ascoltare le principali richieste dei runner e ha creato una scarpa running più adatta alle esigenze degli atleti più impegnati ed esigenti, che non si accontentano di indossare il primo modello che trovano. In queste New Balance FuelCell Supercomp Elite v4 rinnovate, le priorità sono state sia il miglioramento delle prestazioni atletiche, sia l'offerta di un'esperienza più sicura e confortevole in ogni chilometro percorso.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Alto

Nike Alphafly 3

La Nike Alphafly 3 è implicitamente etichettata come la scarpe running da record per la maratona. I fatti sono i fatti, e i risultati sportivi di Kelvin Kiptum e di Eliud Kipchoge sull'asfalto lo confermano con i loro record quasi imbattibili. La nuova versione delle Alphafly flyer, la terza, è la più leggera fino ad oggi creata dal marchio dell'Oregon per i corridori d'élite. La sua intersuola realizzata con unità Air Zoom, schiume e piastre in fibra di carbonio, favorisce l'impulso e la propulsione in ogni falcata per raggiungere l'obiettivo nel minor tempo possibile.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto

Nike Pegasus 41

Nike Running ha già confermato che dovremo aspettare fino a maggio 2024 per il lancio della rinnovata Nike Pegasus 41, una delle scarpe running più attese dell'anno. Nonostante l'attesa, da RUNNEA vi abbiamo già anticipato che questo modello sarà, se possibile, più reattivo rispetto alla precedente versione della Nike Pegasus 40. Una caratteristica che deriva dall'inclusione della tecnologia ReactX nella sua intersuola, una mescola che abbiamo già visto funzionare a meraviglia nella Nike Vomero 17. Ciò significa comfort, scorrevolezza, affidabilità e agilità per tutte le distanze in una varietà di allenamenti.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento, Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Medio

Brooks Glycerin 21

La Brooks Glycerin 21 è un'altra delle scarpe running che dobbiamo collocare in cima ai bestseller, essendo una delle migliori scarpe da allenamento quotidiano che si possano trovare sul mercato attuale. Questo top di gamma nell'ammortizzazione si presenta con modifiche molto rilevanti sia dal punto di vista estetico che delle prestazioni. Tuttavia, lo staff dalla filosofia "Run Happy" continuerà a mantenere l'essenza di fornire la massima ammortizzazione e il massimo comfort in ogni chilometro al corridore, indipendentemente dal suo livello, garantendo un'esperienza di corsa che pochi modelli possono eguagliare.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro, Supinatore
  • Drop: 10 mm
  • Ritmo: Basso, Medio
  • Peso: 250 gr

ASICS Nimbus 26

Con la sua presentazione nel gennaio 2024, la ASICS Nimbus 26 sarà una delle prime scarpe premium che vedremo sul mercato. È già un segreto che queste Nimbus 26 arriveranno sul mercato con un importante aggiornamento rispetto al modello precedente. Adesso, queste Nimbus 26 hanno un profilo più basso e persino un peso inferiore. Ma è anche evidente che il suo design è più raffinato ed elegante. Tutto ciò contribuisce a creare un modello molto versatile che vi servirà per correre su distanze diverse e a ritmi diversi, con una sensazione di grande comfort, stabilità, affidabilità e protezione per andare a correre indipendentemente dal numero di chilometri percorsi.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Basso, Medio

HOKA Mach X 2

Nella loro versione originale, le HOKA Mach hanno già ridefinito la velocità in vari tipi di allenamento. Ora, nella nuova HOKA Mach X 2, lo stesso obiettivo continua. Tutta la tecnologia applicata mira a riaffermare l'equilibrio tra propulsione e sostegno. In questo modo, la scarpa si comporta come un ibrido che offre velocità, leggerezza e traspirabilità, oltre a un'ammortizzazione efficiente e protettiva per allenamenti e intervalli e di qualità.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Alto

HOKA Skyflow

Una delle maggiori innovazioni di HOKA per la nuova stagione 2024. Le nuove scarpe running HOKA Skyflow hanno le risorse tecnologiche più avanzate del produttore americano di calzature sportive per offrire un'impronta molto ben ammortizzata ed elastica. L'idea alla base di questo nuovo modello HOKA è quella di ridefinire la scarpa da allenamento di tutti i giorni con una sensazione che permette di correre più chilometri con meno sforzo e meno dispendio energetico.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Medio

On Cloudmonster 2

Nonostante i miglioramenti sostanziali, non sembra che la nuova versione delle On Cloudmonster 2 cambierà molto rispetto all'essenza della versione originale, perché si tratta di un modello che ha saputo ritagliarsi una nicchia importante nel segmento delle scarpe running massimaliste. Oltre alla combinazione di comfort e ammortizzazione, le Cloudmonster 2 offrono anche un ottimo ritorno di energia. I principali cambiamenti di questo modello di ammortizzazione massimalista sono una migliore vestibilità e una maggiore traspirabilità. È importante sottolineare anche il miglioramento dell'area del tallone per una maggiore protezione e la sensazione di correre con più sicurezza.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Basso

Puma Fast-R 2 Nitro Elite

Le PUMA Fast-R 2 Nitro Elite sono già sul mercato, quindi non dovrete aspettare il 2024 per sfruttarne tutti i vantaggi, se siete tra i corridori che si concentrano sul miglioramento dei propri record personali sull'asfalto. Sono scarpe da competizione progettate appositamente per mostrare la vostra versione migliore nella maratona. Tutta la tecnologia di cui sono dotate le rende uno dei modelli più esplosivi e avanzati sviluppati dal marchio tedesco. L'obiettivo della maratona è sempre più vicino ad essere superato.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Drop: 8 mm
  • Ritmo: Alto
  • Peso: 260 gr

Mizuno Wave Rebellion Pro 2

Il design di queste scarpe è innovativo, ma è anche sviluppato per poter correre il più velocemente possibile. La Mizuno Wave Rebellion Pro 2 è la scarpa con piastra in carbonio e tallone flottante, orientata a tutti i corridori il cui obiettivo principale è migliorare le proprie prestazioni nelle medie e lunghe distanze. Stiamo parlando di una versione più leggera rispetto alla versione originale, perché la schiuma Enerzy Lite+ è più morbida al tatto, ma più reattiva. Con una geometria a profilo più alto nella zona dell'avampiede, questo modello ha lo scopo di migliorare l'efficienza di ogni falcata. La tomaia ha una struttura più rinforzata e resistente, che migliora sia la calzata che la stabilità del modello in ogni falcata.

  • Superficie: Asfalto
  • Tecnologia: Piastra di carbonio
  • Uso: Gara
  • Ammortizzazione: Neutro
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Alto

Saucony Hurricane 24

Il marchio nordamericano Saucony punta sul massimalismo. È vero che sul mercato sono già presenti le Saucony Kinvara Pro -più reattive-, ma queste Saucony Hurricane 24 si presentano come quel modello che fornisce un perfetto balance tra protezione e comfort nella corsa. Perfette per correre lunghe distanze con la migliore ammortizzazione, morbidezza e comfort.

  • Superficie: Asfalto
  • Uso: Allenamento
  • Ammortizzazione: Alto
  • Impronta: Neutro
  • Ritmo: Basso, Medio

Tutte le foto delle scarpe sono state scattate durante il The Running Event 2023.

Leggi altre notizie su: Running news

Gorka Sedano

Gorka Sedano

Giornalista e runner

Laureato in Scienze dell'Informazione presso l'Università dei Paesi Baschi. Giornalista per vocazione e per professione. Si dice che sognare è gratis, ma senza perseveranza i sogni non si realizzano. Sono un corridore popolare, uno di quelli che guardano il cardiofrequenzimetro per vedere i chilometri percorsi piuttosto che il tempo investito per correrli. Sono appassionato di attrezzature sportive.