02-06-2022 Infortuni nello sport

Dolore al collo del piede: quali sono le cause e come alleviare il fastidio

Dolore al collo del piede: quali sono le cause e come alleviare il fastidio

Si sa che i piedi sono lo "strumento" fondamentale del corridore, in quanto sono quelli che sostengono tutto il peso del nostro corpo quando è il momento di correre e/o camminare. Per questo motivo è necessario prestare attenzione all'intera rete di ossa, muscoli, legamenti e tendini, perché quando il dolore compare nel collo del piede, scatta un segnale di allarme.

Diciamo allarme perché il dolore al collo del piede può essere un leggero fastidio, ma se non lo si osserva, potrebbe trasformarsi in una lesione più grave. Ovvero una frattura da stress. Nei corridori, indipendentemente dal loro livello, una delle patologie più comuni della zona superiore è la tendinite del collo del piede. In RUNNEA vi parliamo dei sintomi, delle cause e dei possibili trattamenti.

Perché si verifica? Quali sono i sintomi della tendinite del collo del piede?

La tendinite del collo del piede, nota anche come tendinite degli estensori, causa l'infiammazione dei tendini situati sulla parte superiore del piede e più vicini alla caviglia. Inoltre, l'infiammazione è solitamente accompagnata da dolore.

I sintomi principali della tendinite del collo del piede sono di solito: leggero gonfiore e arrossamento sul dorso del piede, dolore quando si cammina o si corre e persino dolore durante il riposo notturno.

Quali sono i sintomi della tendinite del collo del piede? - foto 1

Ma è anche importante ascoltare il proprio corpo, perché un altro segno di questo tipo di tendinite è che il tendine stesso emette un rumore di scatto quando si estendono e si flettono le dita dei piedi.

Top ventas

Zapatillas running máxima amortiguación más vendidas de la semana

Quali sono le cause del dolore al collo del piede?

La morfologia del piede ha una grande influenza su questo tipo di danno. Se si avverte dolore al collo del piede, è possibile che si tratti di pes cavus, una piccola alterazione strutturale caratterizzata da un arco plantare molto pronunciato. Questo può far sì che l'arto in questione non venga sostenuto come dovrebbe, oltre a sfregare continuamente contro le calzature.

Quindi, l'uso di scarpe sportive non adatte al profilo del corridore, la pressione generata quando allacciamo le scarpe o il sovrallenamento. Può anche essere dovuto a un certo squilibrio e/o a un sovraccarico muscolare, perché ci sono alcuni muscoli che si rafforzano più di altri e questo porta a un indebolimento dei tendini. Tutte queste possono essere le cause più comuni della tendinite del collo del piede. Nel caso particolare della corsa, la causa è l'azione ripetitiva che compiamo con il ciclo del passo, che aumenta anche la possibilità di infiammazione.

Quali sono le cause del dolore al collo del piede? - immagine 2

Nella diagnosi di questa particolare patologia, gli specialisti devono prendere in considerazione sia l'anamnesi del paziente, sia l'esame e la visita dell'area interessata. Anche gli esami di diagnostica per immagini possono essere utilizzati per certificare questo tipo di disturbo.

Quanto dura la tendinite del collo del piede?

Come recita Pau Donés nella leggendaria canzone "Dipende" di Jarabe de Palo: "Dipende, da cosa dipende? Dipende da come lo si guarda, tutto dipende" La durata di questo infortunio al collo del piede dipende da diversi fattori. Non dipende solo dal grado di lesione in sé, ma anche dal processo di riabilitazione effettuato e dall'età dell'atleta infortunato, ad esempio.

Quindi, a seconda della gravità della tendinite, possono essere necessarie alcune settimane o può durare più a lungo. Pertanto, la cura applicata è di vitale importanza per recuperare l'area in modo efficace e più rapido.

Quali sono i possibili trattamenti per la tendinite del collo del piede? - foto 3

Quali sono i possibili trattamenti per la tendinite del collo del piede?

Naturalmente, i trattamenti possibili comprendono il mantenimento del piede a riposo o l'esecuzione di una serie di esercizi specifici per recuperare l'area danneggiata. E, naturalmente, l'uso di scarpe sportive adeguate. Naturalmente, in alcuni casi, l'applicazione di farmaci freddi e antinfiammatori aiuta a rilassare la zona. Queste azioni permetteranno di ridurre sia l'infiammazione della zona che il dolore stesso.

Tuttavia, noi di RUNNEA non possiamo che consigliare di rivolgersi a uno specialista, che sarà in grado di determinare la causa specifica del dolore e quindi di applicare il trattamento più appropriato per il caso specifico.

Le terapie mediche o fisioterapiche che possono essere proposte in questi casi di tendinite del collo del piede sono: massaggio, elettrolisi percutanea e tecarterapia (calore profondo per rilassare i muscoli). Se il tendine è gravemente danneggiato, si possono utilizzare, tra le altre, le infiltrazioni.

Hai scritto: